Immobile parla dopo il rientro in gruppo
Immobile parla dopo il rientro in gruppo

 

Roma, 10 agosto 2021 - Ciro Immobile è tornato da poco dalle sue vacanze post-Europeo, ma solamente adesso ha potuto ricevere il giusto omaggio dalla sua città natale, Torre Annunziata. In un evento speciale organizzato dal comune, lui e la pugile Irma Testa, bronzo a Tokyo 2020, sono stati invitati come ospiti speciali e hanno avuto modo di rilasciare delle interessanti dichiarazioni sia sui successi di quest'estate che sul futuro.

Il ricordo dell'Europeo

"Poi aver vinto un Europeo dopo 53 anni è stata una cosa fantastica. La cosa è talmente grande che i primi giorni nemmeno ho messo a fuoco. Vincere un trofeo così prestigioso, aver giocato qualche partita in Italia e aver disputato la finale in casa loro, ci ha dato una soddisfazione immensa" le parole di Immobile, che poi aggiunge. "La cosa che più ci ha riempito di gioia è che dopo sofferto tanto in questo periodo abbiamo riportato un sorriso nei volti delle persone. Ci credevamo fin dall'inizio e abbiamo lottato tutti nella stessa direzione. Vincendo partita dopo partita ci ha dato più fiducia per andare avanti".

Poi il racconto di quanto accaduto nel giorno della finale. "Eravamo in ritiro vicino Londra e intorno alle 2:30 del mattino ci hanno sparato i fuochi d'artificio e ci hanno fatto svegliare. In quel momento non ti rendi conto di quello che sta succedendo. Mi sono riaddormentato subito e alle 4:00 è successa la stessa cosa. Ho avuto il dubbio fino al mattino se fosse un incubo e una cosa mia o una cosa di tutti".

Verso la nuova Lazio di Sarri

Adesso spazio alla Lazio, dove ha già giocato e segnato nella nuova stagione nell'amichevole col Twente. La prima cosa importante sarà imparare i nuovi schemi di Maurizio Sarri. "Ho avuto la fortuna di stare in vacanza con Insigne e mi sono fatto dire un po' cose di Sarri, quindi sono arrivato in ritiro preparato. Poi Lorenzo mi racconta solo belle cose di Napoli, lui a parte la parentesi di Foggia e Pescara, ha dedicato tutto al Napoli.  Con lui e Marco Verratti ho la fortuna di conoscerli da tanto tempo. Siamo cresciuti insieme" ha aggiunto Immobile.

Leggi anche - Insigne protagonista nel ritiro del Napoli