Mauro Icardi
Mauro Icardi

Milano, 18 novembre 2019 – La soluzione definitiva al caso Mauro Icardi sembra vicina. L’attaccante argentino non è un rimpianto per il mondo Inter, tanto che la grande maggioranza dei tifosi chiede una sua cessione definitiva, esattamente come si auspica la dirigenza nerazzurra, e il futuro appare a tinte francesi. A venire in soccorso dell’Inter ci sarebbe l’attuale squadra di Icardi, il Psg, pronta a prelevare il giocatore a titolo definitivo.

70 MILIONI – La storia è nota. Dopo una rovente estate, in cui si è vociferato fino alla fine di un possibile passaggio alla Juventus, Icardi ha firmato con i francesi del Paris Saint Germain all’interno di una operazione in prestito con diritto di riscatto. Maurito è partito alla grande in Francia, sono 9 gol in 10 partite, conquistati i tifosi parigini, conquistata la dirigenza del Psg, ma nessun rimpianto in Italia. Storia finita tra Icardi e l’Inter, tutto va verso la speranza del riscatto. E così sembra essere, alla fine dei conti i parigini potrebbero soddisfare le richieste nerazzurre e presentare 70 milioni di euro per prelevare a titolo definitivo l’argentino. Nessuno si strapperebbe i capelli a Milano, con Lukaku e Lautaro in forma smagliante, mentre per l’Inter e Suning ci sarebbe un cospicuo tesoretto per il mercato.

NAINGGOLAN E IL CAGLIARI – C’è invece un giocatore che a Milano in un certo senso rimpiangono di più. Radja Nainggolan ha ritrovato la sua dimensione a Cagliari e la zona Champions conquistata momentaneamente dai sardi è anche e soprattutto merito suo. Difficile per il Cagliari trattenerlo anche la prossima stagione, sia in termini di costo di cartellino sia in termini di ingaggio – superiori ai 4 milioni – mentre in casa Inter si faranno le valutazioni del caso. Nainggolan non è entrato in rottura con l’ambiente come successo con Icardi, anzi aveva dato disponibilità a restare ma le scelte tecniche di Conte sono andate altrove. L’allenatore rivedrà il giudizio dopo una annata positiva in Sardegna? Chissà. Ma in ogni caso una buona stagione del ninja gioverebbe in qualsiasi modo all’Inter, o per tenersi un giocatore ritrovato oppure per vendere un calciatore rivalutato.