Ibrahimovic saluta la MLS
Ibrahimovic saluta la MLS

Bologna, 14 novembre 2019- "Sono venuto, ho visto e ho conquistato": comincia così il post sui social scritto da Zlatan Ibrahimovic per annunciare ufficialmente il suo addio ai Los Angeles Galaxy e alla MLS, un campionato che forse cominciava a stare stretto a un giocatore come lui che anche a 38 anni non ha mai perso la voglia di vincere e di essere il protagonista assoluto.

E a dimostrarlo è anche la seconda parte del suo particolare messaggio di addio, scritto in pieno stile Ibra: "Volevate Zlatan, io vi ho dato Zlatan. Grazie, la storia continua....e ora tornate a guardare il baseball". Pungente, irriverente e sempre fuori dalle righe: lo svedese non è esattamente il prototipo del giocatore gentleman, ma forse è anche per questo che molte squadre hanno ripreso a corteggiarlo per dare una scossa al campionato con un importante investimento nella sessione di mercato di gennaio.

Ibrahimovic, ipotesi Milan

In particolare, gli indizi più chiari sembrano condurlo a un clamoroso ritorno in Serie A, campionato vinto e dominato già con le maglie di Juventus, Inter e Milan. E proprio i rossoneri potrebbero essere la sua prossima meta: un profilo di grande rilievo come quello di Ibrahimovic cambierebbe totalmente volto a una squadra spenta e senza grinta, alla disperata ricerca di un vero leader da seguire in campo. L'idea della dirigenza sarebbe quella di cedere Borini, Kessie e Rodriguez, mettendo da parte così un tesoretto di circa 60 milioni di euro da reinvestire sul mercato.

A Ibrahimovic verrebbe assicurato uno stipendio da 4 milioni di euro a stagione, ma per favorire il Milan e permettergli di usufruire degli sgravi fiscali dovuti al decreto crescita dovrebbe rimanere in Italia per altri due anni, uno scenario che attualmente appare ancora incerto.

Opzione Bologna

Anche il Bologna sembrerebbe essere interessato allo svedese. Pure in questo caso il suo profilo porterebbe nuove energie a una squadra che aveva cominciato bene il campionato, salvo poi trovare molti passi falsi che l'hanno rispedita nella seconda metà della classifica. A convincere Ibrahimovic potrebbe essere il grande rapporto di amicizia che lo lega a Mihajlovic, allenatore di cui lo stesso giocatore ha tessuto le lodi non molto tempo fa. I rossoblu avrebbero già pronto un contratto da un anno e mezzo del valore complessivo di 8 milioni di euro, una somma davvero importante che potrebbe far gola allo svedese.

Al momento però tutto è in bilico e per sapere quale sarà il suo futuro bisognerà aspettare ancora qualche settimana. Di certo il suo sarà uno dei nomi più inseguiti del prossimo mercato e le possibilità di rivederlo nel nostro campionato sembrano essere davvero elevate.