Zlatan Ibrahimovic (Ansa)
Zlatan Ibrahimovic (Ansa)

Milano, 23 novembre 2020 – Il Milan non riesce a godersi appieno il rotondo successo ottenuto ieri sera in casa del Napoli, dove non vinceva dal lontano 2010. In casa rossonera infatti è arrivato il responso per l'infortunio di Zlatan Ibrahimovic, uscito al 78' per un problema al flessore della coscia sinistra. Secco il responso: lesione al muscolo bicipite femorale. Il Milan fa sapere che un esame di controllo verrà effettuato fra 10 giorni, per capire come procede il recupero dalla lesione. La sensazione però è che l'infortunio terrà Ibrahimovic out per più tempo. Ibra comunque salterà almeno le prossime tre partite, le due di Europa League contro Lilla e Celtic Glasgow e quella di campionato con la Fiorentina

Out anche Leao e Saelemaekers

L’assenza di Ibrahimovic in Europa League giovedì contro il Lille va ad aggiungersi a quelle di Rafael Leao, che nell’ultimo impegno con la nazionale Under 21 portoghese si è procurato una lesione al bicipite femorale della coscia destra che lo terrà ai box per almeno dieci giorni, e di Alexis Saelemakers che proprio contro il Napoli è uscito anzitempo per una distorsione alla caviglia sinistra che ha rilevato un trauma distorsivo di primo grado. Non c'è interessamento dei legamenti, quindi si spera in un rapido recupero.

Contro il Lille quindi possibile un ritorno dal 1’ del giovane Colombo al centro dell’attacco, mentre sulla trequarti, in caso di forfait di Saelemaekers, le opzioni a disposizione di Bonera - che sostituirà ancora Pioli - sono molteplici.

Leggi anche - Inter-Torino 4-2, i nerazzurri vincono in rimonta. Doppietta di Lukaku