Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic

Milano, 12 settembre 2020 - Zlatan Ibrahimovic a rischio Europa League? L'attaccante svedese del Milan ha rimediato un trauma contusivo alla gamba destra, ma in realtà la sua presenza per la prima uscita ufficiale dei rossoneri, in occasione della trasferta in casa dello Shamrock Rovers, non sarebbe in pericolo. Già, perché lo staff medico valuta di lieve entità il problema occorso al numero 11, tenuto fuori da Stefano Pioli in via precauzionale nell'amichevole disputata questo pomeriggio con il Brescia e vinta dal Diavolo per 3-1 (da segnalare il debutto in uscita dalla panchina di Sandro Tonali). In gol il giovane Lorenzo Colombo, sostituto proprio di Ibra. Di KessiéCastillejo le altri reti. 

Buone indicazioni per Pioli in vista dell'impegno (in gara secca) di giovedì prossimo a Dublino, quando in palio ci sarà la qualificazione al terzo turno di Europa League. Un obiettivo che il Milan non può fallire ed ecco perché sarà fondamentale recuperare Ibra, che non intende assolutamente mancare al debutto stagionale. E quanto conti il classe '81 per il Diavolo lo dicono i numeri: dal suo ritorno ai rossoneri, il nativo di Malmoe ha permesso alla squadra di cambiare marcia (dal suo arrivo, 15 successi fra campionato e Coppa Italia). Dopo il rinnovo di contratto, l'ex Juventus e Inter vuol riprendere il discorso da dove lo ha interrotto, ossia da quel bottino di 11 marcature e cinque assist in 20 apparizioni con cui ha concluso l'annata scorsa. 

In attesa di novità sul fronte Ibrahimovic, la società rossonera ha resto noto l'acquisto di Ciprian Tatarusanu, che ha firmato un triennale. L'estremo difensore visto in Italia alla Fiorentina avrà il ruolo di vice Donnarumma e indosserà la maglia numero 1. "E' un onore per me poter vestire la maglia di un club storico come il Milan - le prime parole dopo l'annuncio del portiere rumeno - Sono carico e motivato per aiutare la squadra a raggiungere tutti gli obiettivi prefissati nella prossima stagione. Ci tengo a ringraziare la società e i tifosi per il caldo benvenuto che mi hanno riservato. Forza Milan!".