Genoa-Spezia (Ansa)
Genoa-Spezia (Ansa)

Genova, 24 aprile 2021 - Genoa e Spezia si affrontano allo stadio Marassi in una sfida importante per la salvezza, durante il 33esimo turno di Serie A. Ad aprire questo primo anticipo del sabato è Scamacca, che appena subentrato realizza l'1-0 al 62'. A chiudere la partita è Shomurodov in contropiede all'86', che firma il 2-0 e regala tre punti al Grifone. I rossoblù salgono a 36 punti, mentre lo Spezia rimane a 33, pesantemente invischiato nella lotta per non retrocedere.

Genoa-Spezia 2-0, rivivi la diretta

Serie A: la classifica - Calendario e risultati

Primo tempo

Ballardini schiera i suoi con il 3-5-2 e in avanti si affida all'esperienza di Pandev e Destro. Italiano sceglie il 4-3-3 tipico con Gyasi, Nzola e Farias ad offendere. Lo Spezia rischia di pagare a caro prezzo un'incertezza in impostazione di Terzi, che si fa rubare palla da Pandev nei primi secondi di gioco ed è costretto a stendere il macedone. Al 5' gli spezzini subiscono anche una penetrazione centrale di Destro, che servito da Strootman con un cross dalla sinistra non inquadra la porta di testa da posizione favorevole. I ritmi del match sono buoni anche se le opportunità da gol non sono molte. Zappacosta al 27' scaglia un destro da fuori, respinto in tuffo da Provedel. Un minuto dopo Pandev sblocca il risultato, ma l'arbitro annulla il gol dopo aver rivisto l'azione al VAR; decisivo un tocco falloso di Destro ai danni del portiere, di poco precedente al tap-in dell'attaccante macedone. Gli ospiti soffrono anche nel finale, quando Badelj imbuca per Zappacosta che sfiora la traversa.

Secondo tempo

Il Genoa passa in vantaggio al minuto 62. Zappacosta punta per l'ennesima volta Vignali, calcia da posizione defilata e Provedel tocca appena con la mano; Scamacca si ritrova il pallone sui piedi a due passi dalla porta sguarnita e fima l'1-0. Il portiere dello Spezia si riscatta parzialmente poco dopo, salvando i suoi dal tracollo su un rigore in movimento di Strootman. Gli uomini di Italiano si fanno vedere nei pressi della porta rossoblù al 69' con un colpo di testa di Nzola, bloccato a terra da Perin. Il Grifone rischia di far male ogni volta che sale in attacco con decisione. Badelj al 73' calcia al volo dopo una respinta aerea della difesa, sfiorando il palo alla destra dell'estremo difensore. Shomurodov chiude i conti in contropiede con la rete del 2-0 al minuto 86.

Tabellino

Genoa (3-5-2): Perin; Masiello, Biraschi, Criscito; Goldaniga, Pjaca (18'st Behrami), Badelj, Strootman (45'st Cassata), Zappacosta; Destro (18'st Shomurodov), Pandev (12'st Scamacca). In panchina: Marchetti, Paleari, Zapata, Zajc, Ghiglione, Melegoni, Rovella, Czyborra Allenatore: Ballardini. 

Spezia (4-3-3): Provedel; Vignali (40'st Galabinov), Terzi (19'st Chabot), Erlic, Bastoni; Pobega, Sena, Maggiore (14'st Estevez); Farias (19'st Verde), Nzola, Gyasi (40'st Agudelo). In panchina: Zoet, Acampora, Ricci, Agoume, Ferrer, Saponara, Dell'Orco. Allenatore: Italiano. 

Arbitro: Manganiello di Pinerolo. 

Reti: 17'st Scamacca, 41'st Shomurodov. Note: giornata serena, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Terzi, Criscito, Pandev, Nzola. Angoli: 0-3. Recupero: 2', 4'.


Leggi anche: Inter-Verona, probabili formazioni e orario tv