Mattia Destro, autore di una doppietta contro il Milan (Liverani)
Mattia Destro, autore di una doppietta contro il Milan (Liverani)

Genova, 16 dicembre 2020 - Nel giorno del suo 121° compleanno, il Milan va a Marassi per sfidare il Genoa per la dodicesima giornata di Serie A. Ad un primo tempo di studio segue un secondo tempo ricco di reti. Destro sblocca il risultato al 47', Calabria pareggia con un gran gol dalla distanza al minuto 53. Ancora Destro firma la propria doppietta personale al 60' con un bel colpo di testa, ma gli risponde Kalulu, che sugli sviluppi di un calcio d'angolo pareggia i conti al minuto 83. La sfida termina sul 2-2: i rossoneri salgono a 28 punti in classifica, a +1 sull'Inter vincente contro il Napoli. Il Grifone sale a 7, a -3 dalla Fiorentina quartultima. 

Primo tempo 

Maran schiera un 4-4-2 con Destro e Shomurodov in attacco. Pioli, privo di Ibrahimovic e Kjaer tra gli altri, schiera i suoi con il 4-2-3-1 e affida il reparto offensivo a Leao, Castillejo, Calhanoglu e Rebic. Castillejo prova a spezzare l'equilibrio dei primi minuti con un mancino dalla distanza al 9', ma il pallone non gira a sufficienza e si spegne largo sul fondo. Milan e Genoa si studiano a lungo e fanno fatica a farsi del male. Calhanoglu calcia una punizione da posizione interessante al 23', Perin blocca sul suo palo. Una gara molto bloccata viene animata da un'ottima giocata di Destro in area al 36'. L'attaccante rossoblù difende bene la sfera, si gira e tenta un diagonale complicato, che finisce a pochi centimetri dal palo di Donnarumma. Dall'altra parte gli risponde Rebic, che con un triplo dribbling si sbarazza di mezza difesa avversaria e si lancia in porta da solo. Perin è bravissimo a chiudere lo specchio della porta al croato. Sul calcio d'angolo Romagnoli gira di testa alto sopra la traversa.

Secondo tempo

Pronti-via e il Genoa realizza l'1-0. Goldaniga effettua un cross dalla destra, Shomurodov addomestica il pallone, si gira velocemente e calcia verso la porta; Donnarumma è bravo a salvare, ma la palla rimane lì e ci arriva prima di tutti Destro, il quale effettua il tap-in vincente. Calabria pareggia al minuto 53, inventandosi un tiro dalla distanza che batte il portiere avversario all'angolino basso. La partita si è ormai sbloccata e Destro firma una straordinaria doppietta al 60'. Ghiglione pesca il suo centravanti con un traversone forte e tagliato dalla trequarti, Destro schiaccia a terra il pallone e batte il portiere rossonero. 2-1 per i padroni di casa a mezz'ora dal termine. Gli ospiti, a trazione anteriore nell'ultimo quarto d'ora dopo i cambi di Pioli, vanno vicini al pari. Hauge al 76' sfiora il palo con una conclusione rasoterra che termina a millimetri dal palo alla sinistra di Perin, a causa di una leggera deviazione della difesa genoana. Dopo un assedio infinito il Milan trova il pareggio all'83'. Romagnoli colpisce di testa su calcio d'angolo, Kalulu riceve a due passi dalla linea e ribadisce in rete. Primo in gol Serie A per il giovane difensore francese, che firma il 2-2. All'89' Donnarumma in tuffo salva una conclusione clamorosa di Scamacca, che in acrobazia rischia di realizzare il gol più bello della giornata. 

Leggi anche: Juventus-Atalanta 1-1, Ronaldo fallisce un rigore