André Silva segna il suo primo gol in Serie A
André Silva segna il suo primo gol in Serie A

Genova, 11 marzo 2018 - Miglior momento non poteva sceglierlo: André Silva segna il suo primo gol in Serie A quando ce ne era davvero bisogno, al quarto minuto di recupero di una partita bloccata sullo 0-0. Un ingresso in campo quasi dettato dal caso, dalla volontà di provare tutte le carte per non avere rimpianti. E alla fine Gattuso ha avuto ragione.

Il Milan ha vinto con un gol del meno atteso di tutti, una splendida deviazione di testa su cui neanche un ottimo Perin è riuscito a metterci la mano. Una vera beffa per il Genoa che durante la partita ha tenuto ottimamente il campo senza sfigurare nonostante in questa stagione i numeri in casa non siano particolarmente apprezzabili.

Primo tempo su ritmi bassi, ripresa più intensa. Il Genoa ha sfruttato maggiormente le sue qualità atletiche, il Milan ha provato un calcio più ragionato senza però incidere in maniera netta. In particolare le giocate pericolose sono arrivate con i guizzi di Suso, più pericoloso nel finale di gara che in tutta la restante ora di gioco. Ottime le sue accelerazioni improvvise e anche un paio di conclusioni, uscite di poco o salvate da Perin. Poi nel finale la perla dell'assist per André Silva, capace di trovare il colpo di testa più bello di tutta la sua avventura al Milan. Un gol pesantissimo perché riapre seriamente la corsa alla Champions League, soprattutto dopo il passo falso della Lazio a Cagliari. Adesso i biancocelesti sono a 6 punti ma hanno una partita in più e la volata per il quarto posto include per forza anche i rossoneri.

Dall'altra parte un Genoa combattivo che ha tanto da rimproverarsi, soprattutto per le chance sprecate sotto porta. In particolare Zukanovic ha avuto un'occasione clamorosa a pochi passi da Donnarumma ma ha mancato incredibilmente il bersaglio. Così come Galabinov, in un'altra azione della ripresa. Il gol del vantaggio il Genoa lo avrebbe pure segnato con Rigoni sugli sviluppi di un calcio piazzato ma dopo l'intervento del var la rete è stata annullata per una giusta segnalazione di fuorigioco. 

Con questa sconfitta il Genoa si ritrova con 6 punti di vantaggio sul terzultimo posto. margine ancora rassicurante ma non del tutto di sicurezza per affrontare con tranquillità il finale di stagione.