Ronaldo e insieme a Chiesa, Demiral e McKennie (Ansa)
Ronaldo e insieme a Chiesa, Demiral e McKennie (Ansa)

Torino, 12 dicembre 2020 - Dopo il clamoroso 3-0 inflitto al Barcellona, la Juventus viaggia verso Genova, dove domani (domenica 14 dicembre) sarà di scena a Marassi contro un Genoa alla ricerca disperata di punti. I rossoblù infatti hanno collezionato per il momento solo una vittoria e tre pareggi, con sei sconfitte, e si ritrovano penultimi alla pari del Torino. Nel turno scorso però il Grifone è uscito dal Franchi di Firenze finalmente con un risultato positivo dopo quattro passi falsi di fila: 1-1 con il gol dell'ex bianconero Marko Pjaca, al quale ha risposto all'ultimo secondo Milenkovic. Insomma, la truppa di Rolando Maran arriva con un minimo di fiducia in più alla sfida con la Vecchia Signora, consapevole di non avere granché da perdere. E questo potrebbe rappresentare un'insidia per i campioni d'Italia in carica, che finora hanno faticato contro le cosiddette piccole, vedi i due pareggi con Crotone e Benevento. 

Qui Genoa

Maran ritrova Perin, pienamente recuperato dopo il problema muscolare accusato nelle ultime settimane. Assenze pesanti invece in difesa per il tecnico del Grifone, che dovrà rinunciare anche a Zapata oltre ai lungodegenti Biraschi, Criscito e Zappacosta. Verso il forfait pure Badelj, mentre in attacco Pjaca dovrebbe aggiudicarsi il ballottaggio con Shomurodov per affiancare Scamacca. Oltre al croato e a Perin, in campo da titolari altri due ex della gara come Pellegrini (tuttora di proprietà della Juventus) e Sturaro

Qui Juve

In extremis Pirlo recupera Morata, a cui è stata cancellata la seconda giornata di squalifica: lo spagnolo sarà titolare con Ronaldo in avanti. Rispetto a Barcellona sono previsti alcuni cambi, alla luce dello sforzo fisico e mentale profuso dai bianconeri, che mercoledì affronteranno l'Atalanta nel turno infrasettimanale. In porta si rivede Szczesny. Davanti a lui potrebbe riposare uno fra de Ligt e Danilo, con Alex Sandro a sinistra rispetto a Bonucci. A centrocampo probabile la conferma del duo Arthur-McKennie, mentre sugli esterni agiranno Kulusevski da una parte e Chiesa dall'altra. 

Probabili formazioni

Genoa (4-4-2): Perin; Masiello, Goldaniga, Bani, Pellegrini; Lerager, Radovanovic, Rovella, Sturaro; Scamacca, Pjaca. All.Maran. 

Juventus (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Kulusevski, McKennie, Rabiot, Chiesa; Dybala, Cristiano Ronaldo. All.Pirlo.

Orario e tv

La sfida è in programma per domenica 13 dicembre alle 18 e sarà trasmesso da Sky sui canali Sky Sport Serie A (numero 202 del satellite e 473 del digitale terrestre) e Sky Sport (251 del satellite). Sarà inoltre possibile seguire il match in diretta streaming su Sky Go su PC, smartphone o tablet.

Leggi anche - Barcellona-Juve, Ronaldo: "Siamo stati una squadra di campioni"