Esultanza Criscito
Esultanza Criscito

Genova, 18 maggio 2019 - Il Genoa, grazie ad un preciso rigore di capitan Criscito, acciuffa l’1-1 con il Cagliari nel secondo anticipo della 37a giornata di Serie A. Pavoletti apre le danze al 40’ e il Grifone replica all’89’ con l’ex Zenit. Da segnalare che il penalty viene concesso con l’ausilio del VAR (fallo di mano di Romagna); inoltre, gli uomini di Prandelli chiudono il match in 10 per l’espulsione di Pezzella nel finale (brutto fallo su Barella). Con il pareggio, i rossoblù toccano quota 37, ma l’Empoli domani ha la possibilità di effettuare il sorpasso. Al contario, quelli di Maran salgono a 41 e possono festeggiare l’aritmetica salvezza.

Genoa-Cagliari 1-1, rivivi la diretta

Serie A, dirette, risultati e classifica

LA CRONACA - Un pregevole gol di Pavoletti decide la prima frazione di gioco in favore del Cagliari. Il match vive di grande equilibrio e solo al 26’ arriva la prima occasione per il Genoa: Cragno è attento su Bessa. Trascorrono 2’ e il Grifone va vicinissimo al vantaggio, lo stesso Cragno è miracoloso e si oppone al tiro ravvicinato di Pandev. Dieci giri d’orologio e il Cagliari sfiora lo 0-1 con Pavoletti, Biraschi in scivolata evita che l’attaccante, a porta vuota, depositi la sfera in fondo al sacco. Il gol degli ospiti è solo rimandato di 4’: al 40’, infatti, Pavoletti stoppa il pallone, elude la marcatura di Gunter e con un destro potente buca Radu. Nel finale gli uomini di Prandelli provano a rientrare in partita, ma Pandev conclude malamente sul fondo.

Il Genoa nella ripresa riesce a pervenire al pareggio, ma domani l’Empoli (impegnato con il Torino) ha la possibilità di superare il Grifone. Al 51’ Miguel Veloso prova ad impensierire Cragno con un cross velenoso, l’estremo difensore cagliaritano devia in angolo. Al 62’ gli uomini di Prandelli si divorano l’occasione più ghiotta: girata di Kouamé e Zukanovic devia involontariamente la sfera fuori. Nove giri di orologio e lo stesso difensore numero 87 genoano ci prova di testa, Cragno blocca senza sussulti. All’84’, poi, il Cagliari sfiora il 2-0 con Romagna, Radu vola e respinge la minaccia. Passano 5’ e il Grifone riesce a trovare l’1-1 con il preciso rigore realizzato da capitan Criscito. Da segnalare che il penalty viene concesso per un fallo di mano di Romagna (per l'assegnazione Valeri si è avvalso del VAR). Il Genoa, dopo l’1-1, si fa subito pericoloso con Kouamé, ma Cragno non si fa sorprendere. L’ultima emozione del match è l’espulsione di Pezzella (entrato all’82’) per un brutto fallo su Barella.

Tabellino

Genoa (3-5-2): Radu; Biraschi (82’ Pezzella), Gunter, Zukanovic; Pedro Pereira (46’ Kouamé), Bessa, Radovanovic, Veloso, Criscito; Lapadula (74’ Sanabria), Pandev. Allenatore: Cesare Prandelli

Cagliari (3-5-2): Cragno; Cacciatore (76’ Romagna), Klavan, Pisacane; Srna, Barella, Bradaric, Ionita, Lu. Pellegrini; Pavoletti (66’ Joao Pedro), Cerri (80’ Birsa). Allenatore: Rolando Maran

Arbitro: Valeri di Roma

Reti: 40' pt Pavoletti, 44' st Criscito.

Ammoniti: Criscito, Miguel Veloso (G); Klavan (C)