Mattia Destro (Ansa)
Mattia Destro (Ansa)

Genova, 9 gennaio 2021 – Con un gol per tempo il Genoa si sbarazza del Bologna. Vittoria meritata per i rossoblù di casa, la cura Ballardini funziona: la sblocca Zajc allo scadere del primo tempo dopo una respinta errata di Da Costa sul sinistro di Zappacosta, mentre a inizio ripresa ci pensa Destro a raddoppiare dopo una palla persa clamorosamente da Schouten. Torna a vincere quindi il Genoa, ottava partita consecutiva senza vittorie invece per il Bologna.

Genoa-Bologna 2-0, rivivi la diretta

Serie A, diretta, risultati e classifica

La sblocca Zajc

Ballardini sceglie Destro al fianco di Shomurodov, nel Bologna riposa Barrow con Vignato che lo sostituisce. La prima chance del match capita sui piedi di Destro, che si libera di Danilo con una leggera spinta di Danilo e calcia in porta: blocca Da Costa. Ci prova anche Criscito al 10’ dopo un velo di Destro: respinge ancora Da Costa. La reazione del Bologna è affidata a Vignato, che si accentra dalla sinistra e calcia in porta con il destro: nessun problema per Perin. Al 33’ ancora Bologna pericoloso, questa volta con Orsolini, che ci prova con il sinistro da fuori area: Perin smanaccia in calcio d’angolo. A pochi minuti dall’intervallo il Genoa la sblocca: Shomurodov sfonda sulla destra e serve a rimorchio Zappacosta che calcia trovano la risposta incerta di Da Costa, sulla ribattuta è Zajc il più lesto di tutti e insacca l’1-0.

Destro, il gol dell'ex

La ripresa inizia con il raddoppio del Genoa: erroraccio di Schouten che perde palla al limite dell’area, ne approfitta Destro che solo davanti a Da Costa lo batte con freddezza. Mihajlovic prova allora a rimescolare le carte, inserendo Barrow e Dijks per Schouten e Hickey. Ma è il Genoa che continua a fare la partita, e gli ospiti ad agire di contropiede. Al 73’ ci prova Soriano da circa trenta metri: c’è una leggera deviazione, ma Perin riesce a bloccare. Il Bologna continua ad attaccare, ma fatica a rendersi pericoloso dalle parti di Perin. All’88’ grande occasione per Tomiyasu, che si ritrova la palla in area di rigore dopo la sponda di Dominguez: il suo sinistro termina alto. Ci prova anche Barrow direttamente su punizione in pieno recupero, ma il suo destro termina largo. Finisce 2-0 per il Genoa! 

Tabellino

Genoa (3-5-2): Perin; Masiello, Radovanovic, Bani; Zappacosta, Behrami (1'st Ebongue; 29'st Lerager), Badelj, Zajc, Criscito (1'st Ghiglione); Destro (41'st Melegoni), Shomurodov (36'st Pjaca). In panchina: Marchetti, Paleari, Scamacca, Sturaro, Rovella, Dumbravanu, Czyborra. Allenatore: Ballardini. 

Bologna (4-2-3-1): Da Costa; Tomiyasu, Danilo, Paz (36'st Poli), Hickey (15'st Dijks); Schouten (15'st Barrow), Dominguez; Orsolini (29'st Skov Olsen), Soriano, Vignato; Palacio (37'st Rabbi). In panchina: Molla, Breza, Arnofoli, Baldursson, Calabresi, Vergani, Khailoti. Allenatore: Mihajlovic.

Arbitro: Doveri di Roma. 

Reti: 44'pt Zajc; 10'st Destro. Note: serata serena, terreno pesante. Ammoniti: Radovanovic, Ghiglione. Angoli: 1-4. Recupero: 1'; 3'.

Leggi anche: Juve-Sassuolo, Pirlo: "Diamo continuità alle vittorie. Demiral al posto di de Ligt"