8 apr 2022

Friburgo, respinto il ricorso contro il Bayern Monaco: confermata vittoria dei bavaresi

I bavaresi avevano giocato per circa venti secondi in dodici uomini contro undici. La DFB ha discolpato lo staff del Bayern

gabriele sini
Sport
Julian Nagelsmann (Ansa)
Julian Nagelsmann (Ansa)

Bologna, 8 aprile 2022 - Il risultato di Friburgo-Bayern Monaco, disputatasi lo scorso weekend, è stato confermato dal tribunale sportivo della Federcalcio tedesca. La DFB ha respinto il ricorso presentato dal club contro i bavaresi, che avevano giocato in dodici uomini per circa venti secondi di partita. I giudici hanno stabilito che si è trattato di un errore causato esclusivamente dagli ufficiali di gara (arbitro e quarto uomo), per cui non è riconducibile alla squadra allenata da Nagelsmann. Lo stesso tecnico del Bayern era rimasto seccato, nei giorni scorsi, per la decisione del Friburgo di ricorrere alla giustizia sportiva per rivendicare la vittoria a tavolino. Oggi, invece, è apparso più sereno e ha fatto un passo indietro, pronunciandosi non arrabbiato con l'allenatore avversario, né con la società. Rimane ai posteri, dunque, la vittoria per 1-4 dei bavaresi.

Bayern in 12 contro 11: l'accaduto


La polemica riguardava la partita del 2 aprile, quando il quarto uomo aveva segnalato in maniera erronea una sostituzione per il Bayern Monaco. Il calciatore che sarebbe dovuto uscire dal terreno di gioco era Kingsley Coman, ma il numero di maglia apparso sulla lavagna luminosa era sbagliato. Così, il francese era rimasto in campo per qualche secondo, prima di rendersi conto di dover andare in panchina. La colpa, in ogni caso, non era riconducibile allo staff dei bavaresi, che quindi non ha pagato scotto di questo errore avvenuto a bordo campo.

Leggi anche: F1 GP Australia, Ferrari subito veloce nelle Libere

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?