Calcio

Il Mondiale di calcio 2018 in Russia si giocherà in 12 stadi distribuiti in 11 città (due a Mosca) della parte europea della grande nazione, da Kaliningrad, enclave stretta fra Polonia e paesi Baltici, a Ekaterinburg, la capitale della regione degli Urali dove cade il confine geografico con l'Asia. Una selezione che permette di limitare al minimo gli spostamenti sia per fan che per le nazionali. Un panorama degli impianti in cui si disputerà il trofeo iridato è stata fatta dallo spazio dall''Agenzia spaziale russa Roscosmos. 

Ma le distanze restano comunque grandi e si dovrà tenere conto dei vari fusi orari. Infatti a Kaliningrad, la città più a Ovest, le lancette dell'orologio sono in anticipo di un'ora rispetto a Mosca (nessuna differenza con l'Italia) mentre a Ekaterinburg vi è uno scarto maggiore di due ore (dunque +3 rispetto a Roma). 

Mondiali 2018, il calendario 

Sport Tech Benessere Moda Magazine