Fonseca si affida ancora a Dzeko in attacco
Fonseca si affida ancora a Dzeko in attacco

Roma, 18 luglio 2020 - Test da big per la Roma nel posticipo della domenica di Serie A. Dopo la fine del momento difficile, dimenticato grazie alle vittorie interne su Parma e Verona e alla trasferta di Brescia, la squadra di Fonseca si dovrà misurare contro l'Inter in una partita tra prime della classe.

I giallorossi, ormai fuori dalla lotta al quarto posto, puntano a blindare la quinta posizione per evitare di fare i lunghi preliminari di Europa League nel mese di settembre. Sono 4 i punti di vantaggio su Napoli e Milan, con i rossoneri che sono gli unici che possono cambiare le sorti della stagione della Roma, perché il Napoli vada come vada la Serie A sarà qualificato direttamente ai gironi grazie alla vittoria della Coppa Italia.

In campo Fonseca si affida ancora una volta al modulo con la difesa a tre: Pau Lopez confermato in porta; Ibanez sarà in difesa con Mancini e Kolarov, confermato nei tre di difesa con Spinazzola che agirà a tutta fascia più avanti. L'altro esterno sarà Zappacosta mentre al centro del campo, al fianco di Veretout, una delle più grandi garanzie di questa fase di stagione, Cristante parte favorito su Diawara, tornato non al meglio dopo l'infortunio.

Per l'attacco l'idea è quella di schierare Pellegrini e Mkhitaryan alle spalle di Dzeko: con il bosniaco inamovibile al centro del reparto offensivo, le uniche possibilità di dubbio riguardavano i giocatori alle sue spalle. L'armeno quando è in giornata è il giocatore di maggiore qualità della squadra, mentre Pellegrini sembra poter garantire qualcosa in più rispetto a un Perotti non al top della forma e agli altri giocatori di qualità della rosa che non hanno inciso in questo periodo post sosta. Out anche Nicolò Zaniolo per un problema al polpaccio.