Paulo Dybala
Paulo Dybala

Torino, 2 giugno 2020 - Uno sfondo nero, accompagnato dall'hashtag #BlackOutTuesday. E' questa l'iniziativa social a cui stanno partecipando milioni e milioni persone in tutto il mondo per rendere giustizia e omaggio alla memoria di George Floyd, tragicamente ucciso nella giornata di lunedì 25 maggio, e per dire no, con forza, a ogni forma di razzismo. Fra i tanti ad aver aderito ci sono anche i giocatori della nostra Serie A. Diversi quelli della Juventus, come Bernardeschi, Bonucci, Danilo, de Ligt, Dybala (qua sotto), Matuidi, Pjanic e Ramsey. Capitan Chiellini invece si era già espresso ieri sull'argomento, definendo uno shock le immagini del brutale omicidio.

Non solo i calciatori della Vecchia Signora: anche molti di Inter (vedi Asamoah, Borja Valero, Candreva, D'Ambrosio, Eriksen, Vecino), Milan (Calabria, Kessié, Leao e Paquetá, oltre alla stessa società rossonera), Roma e di tutte le altri compagini del nostro campionato si stanno unendo al grido di protesta alzatosi in questa giornata di martedì 2 giugno.