Gaetano Castrovilli (Ansa)
Gaetano Castrovilli (Ansa)

 

Firenze, 25 ottobre 2020 - La Fiorentina ospita allo stadio Franchi l'Udinese per la quinta giornata di Serie A. Castrovilli apre le marcature all'11', Milenkovic raddoppia al 21'. Okaka accorcia le distanze per i bianconeri al 43', ma è ancora il 10 della Fiorentina ad andare in gol al minuto 52. I viola calano nell'ultima mezz'ora e Okaka firma la propria doppietta personale all'86', ma non basta ai friulani per riacciuffare il pareggio. I padroni di casa vincono 3-2 e si portano a pari punti con il Cagliari e la Lazio, in attesa che giochino anche Hellas Verona e Roma. L'Udinese rimane terzultimo a quota 3.

Primo tempo

Iachini schiera i suoi con il 3-5-2. Lirola e Biraghi sulle fasce, in attacco Callejon e Vlahovic. Gotti si posiziona a specchio, con Okaka e Lasagna in avanti. La Fiorentina si porta in vantaggio all'11'. Biraghi la mette in mezzo rasoterra dalla sinistra, Castrovilli viene perso dai difensori friulani ed è libero di colpire a porta spalancata. L'Udinese sfiora il pari al 14', quando Dragowski esce malissimo dai pali e rischia di lasciare il pallone sulla testa di Lasagna, che lo manca di pochi centimetri. I viola raddoppiano al minuto 21. Sugli sviluppi di una punizione calciata dalla fascia destra, il pallone finisce sui piedi di Castrovilli, che effettua un bel traversone sul secondo palo. Puntuale arriva Milenkovic, che approfitta di un'altra dormita della difesa dell'Udinese e firma il 2-0. Gli ospiti cercano una reazione e Lasagna, al 36', si invola in velocità in contropiede verso la porta avversaria. Il suo mancino viene neutralizzato in uscita bassa dal portiere, che copre bene il primo palo. Dopo tanti minuti di pressione nella metà campo avversaria, De Paul trova il varco giusto per servire in area Okaka, che di testa non fallisce a pochi passi dalla linea. 2-1 al 43' e gara riaperta. 

Secondo tempo

La Fiorentina apre la ripresa con un gol. Castrovilli vince un rimpallo appena dentro l'area di rigore, mette nel mirino l'incrocio dei pali infila il pallone in rete con il destro. 3-1 al 51' e doppietta personale per il numero 10 viola. L'Udinese si rende pericoloso su calcio piazzato al 61'. Okaka riceve un buon traversone, calcia a botta sicura ma trova un super riflesso di Dragowski che gli nega il secondo gol. Deulofeu, appena entrato, costringe ancora l'estremo difensore avversario a volare per salvare i suoi dopo una gran botta dalla distanza. Gli ospiti riaprono la partita a cinque minuti dalla fine, quando Okaka impatta di testa un cross di Forestieri e realizza una doppietta. I padroni di casa reggono l'assalto finale e si portano a casa un'importante vittoria.

Leggi anche: Serie A live, le partite di oggi