17 gen 2022

Fiorentina-Genoa 6-0: i viola demoliscono il Grifone

Al Franchi non c'è partita, con la squadra di Italiano che rifila sei gol ai rossoblù nel monday night

gabriele sini
Sport
Fiorentina's midfielder Giacomo Bonaventura (R) celebrates with his teammates after scoring during the Italian serie A soccer match ACF Fiorentina vs Genoa at Artemio Franchi Stadium in Florence, Italy, 17 January 2022ANSA/CLAUDIO GIOVANNINI
L'esultanza dei giocatori della Fiorentina (Ansa)

Firenze, 17 gennaio 2022 - Fiorentina e Genoa chiudono la 22^ giornata di Serie A con il posticipo del monday night. I viola dominano dall'inizio alla fine e rifilano un 6-0 pesantissimo al Grifone. In gol Odriozola, Bonaventura, Vlahovic, Torreira e Biraghi, con quest'ultimo autore di una doppietta da calcio piazzato.

Serie A: risultati e classifica

Primo tempo

Italiano schiera il suo 4-3-3 con Saponara, Vlahovic e Gonzalez nel tridente offensivo. Konko sceglie il 4-3-1-2 con Portanova, Yeboah e Destro in avanti. La prima emozione arriva al 10', quando Saponara ha un contatto con Hefti in area di rigore; l'arbitro Maresca viene richiamato al Var e concede il calcio di rigore alla Fiorentina. Vlahovic si presenta sul dischetto, sceglie di fare il cucchiaio e Sirigu glielo blocca. Il vantaggio viola arriva comunque al quarto d'ora: il portiere del Genoa salva ancora sulla conclusione di Vlahovic, ma non può nulla sul tap-in vincente di Odriozola, che firma l'1-0. Il Grifone soffre tantissimo e subisce il secondo gol al 34'. Biraghi mette un buon cross in area, Bonaventura ci prova di testa e trova la risposta del portiere, ma il centrocampista fiorentino può ribadire in rete. Al 42' la partita è praticamente già archiviata: Biraghi mette a segno uno stupendo calcio di punizione e realizza il 3-0.

Milan-Spezia 1-2, Gyasi gela i rossoneri

Secondo tempo

La Fiorentina continua a spingere nonostante il grande vantaggio e trova anche il quarto gol. Vlahovic effettua uno splendido stop al limite dell'area e si inventa un pallonetto che scavalca Sirigu al 51'. Biraghi infierisce ancora con un'altra, incredibile, punizione diretta che batte nuovamente il portiere e regala al terzino la seconda gioia personale. I padroni di casa non si fermano e realizzano anche il sesto gol con Torreira, che di testa infila in rete un cross di Ikoné.

Rivivi la diretta

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?