Juventus-Napoli è la finale di Coppa Italia (Ansa)
Juventus-Napoli è la finale di Coppa Italia (Ansa)

Milano, 15 giugno 2020 - Mancano appena due giorni alla finalissima di Coppa Italia fra Juventus e Napoli. Dopo aver eliminato rispettivamente Milan e Inter, bianconeri e azzurri si contenderanno il trofeo per la seconda volta nella storia dopo il precedente del 2012, favorevole al club partenopeo. A poco più di 48 ore dalla sfida, sia Maurizio Sarri che Gennaro Gattuso hanno qualche qualche dubbio di formazione in testa. Entrambi gli undici titolari non dovrebbero tuttavia discostarsi molto da quelli visti nelle due semifinali. 

Juventus

Davanti a Gigi Buffon, che insegue la sesta Coppa Italia della propria carriera, agirà certamente la coppia Bonucci-de Ligt, con Alex Sandro a sinistra e probabilmente Cuadrado a destra (e non Danilo, visto contro il Milan). A centrocampo, Sarri ha gli interrogativi più delicati: assieme a Bentancur, sicuro di una maglia, dovrebbero agire Matuidi e uno fra Pjanic e Khedira, con il bosniaco favorito. In attacco invece non sono attese novità, visto che sarà confermato il tridente composto da Cristiano Ronaldo, Dybala e Douglas Costa. Poche le chances di avere a disposizione, almeno dalla panchina, Higuain, così come Chiellini e Ramsey

Napoli

In porta non ci sarà Ospina, squalificato, ma Meret. Al centro della difesa, possibile il recupero di Manolas, che - dovesse farcela - andrebbe a sostituire Maksimovic e ad affiancare Koulibaly, con Di Lorenzo e Mario Rui. Avanzando di qualche metro, Gattuso pare intenzionato a lanciare dal 1', insieme a Demme e Zielinski, quel Fabian Ruiz subentrato a gara in corso contro l'Inter. Infine, spazio a Insigne e Mertens in avanti, con Callejon e Politano che si giocano l'altro poso nel tridente.