Luigi De Siervo (Ansa)
Luigi De Siervo (Ansa)

Milano, 20 maggio 2021 - "Dopo oltre un anno di distanza forzata avevamo tutti voglia di restituire il calcio ai tifosi". Scrive così Luigi De Siervo, l'ad della Lega Serie A che ha pubblicato una nota circa il ritorno dei tifosi allo stadio per la finale di Coppa Italia di ieri. In occasione dell'ultimo atto della coppa nazionale tra Atalanta e Juventus è stato possibile far entrare al Mapei Stadium di Reggio Emilia 4500 persone, che sono state equamente distribuite sugli spalti tra le due tribune e le due curve.

De Siervo ha espresso tutta la sua gioia e ha voluto ringraziare coloro senza il quale consenso tutto ciò non si sarebbe potuto verificare: "È stato emozionante entrare allo stadio e vedere finalmente gli spettatori. Voglio ringraziare il Governo, la Figc, i nostri sponsor e partner e tutta la macchina organizzativa della finale. Abbiamo dato una dimostrazione di grande professionalità per garantire il rispetto delle procedure previste". Per De Siervo la sfida di ieri sera è stata "il primo passo verso il ritorno alla normalità". Sullo sfondo c'è ora l'ultima giornata di Serie A, che chiuderà la stagione 2020/2021.

Europei nuoto, Pellegrini argento nei 200 stile libero