2 mag 2022

Juventus, con la qualificazione Champions diventa ufficiale il riscatto di Chiesa

Il classe '97 diventa un giocatore a tutti gli effetti del club bianconero. Intanto, procede bene il recupero dall'operazione di ricostruzione del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro

francesco bocchini
Sport
Federico Chiesa
Federico Chiesa

Torino, 2 maggio 2022 - Il primo colpo per la prossima stagione della Juventus è... Federico Chiesa. Il classe '97 verrà infatti riscattato da parte del club bianconero. Non che ci fossero dubbi su questo. Anche dopo il brutto infortunio rimediato dal giocatore a gennaio, con conseguente intervento chirurgico di ricostruzione del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. Ma da ieri sera, ovvero da quando Madama ha la matematica certezza di partecipare alla prossima Champions League, è scattata ufficialmente una delle clausole presenti nell'accordo con la Fiorentina per l'acquisto obbligato. Appunto, la qualificazione all'Europa che conta.

Avanti con il recupero

Nelle casse dei viola finiranno quindi 40 milioni più 10 di bonus. Nel frattempo, il ragazzo sta continuando il suo percorso di recupero con la riabilitazione, che sembra procedere bene come spiegato da Massimiliano Allegri. L'obiettivo è quello di tornare a disposizione del tecnico livornese a settembre, a otto mesi circa dall'operazione, anche se in questi casi la prudenza non è mai troppa. Vietato assolutamente affrettare i tempi, anche se la voglia di Chiesa di riprendersi ciò che ha perso è fortissima. Il numero 22 della Vecchia Signora ha concluso questa sua seconda stagione all'ombra della Mole con 18 presenze, quattro gol e altrettanti assist.

Futuro 10?

Il futuro della Juventus è suo, tanto che con l'addio di Paulo Dybala la 10 potrebbe finire sulle sue spalle. Si tratterebbe di un'ulteriore investitura da parte della società piemontese nei confronti di quello che viene considerato nell'ambiente bianconero il pezzo pregiato della rosa assieme a Matthijs de Ligt e Dusan Vlahovic, gli altri due gioielli da cui ripartire per aprire un nuovo ciclo. 

Leggi anche: Pairetto e Nasca sospesi dopo Spezia-Lazio

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?