16 gen 2022

Everton, esonerato Benitez. Anche Gattuso e Pirlo fra i possibili successori

Lo spagnolo paga un ruolino di marcia deludente: 11 ko in 22 match 

francesco bocchini
Sport
Rafa Benitez
Rafa Benitez

Milano, 16 gennaio 2022 - Salta un'altra panchina in Premier League. E' quella di una vecchia conoscenza del calcio italiano come Rafa Benitez, che nel nostro paese ha allenato sia l'Inter (dall'estate del 2020 fino al dicembre successivo) che il Napoli (dal 2013 al 2015). Lo spagnolo è stato esonerato dall'Everton, con il quale lo scorso 30 giugno aveva firmato un contratto triennale, prendendo il posto di Carlo Ancelotti. L'ex Liverpool paga una serie di risultati deludenti, non ultimo il ko interno per 2-1 con il Norwich City, per un totale di 11 sconfitte in 22 match. Un ruolino di marcia che ha relegato i Toffees al 15esimo posto in classifica, ad appena sei punti dalla zona retrocessione.

I nomi per l'eredità

Il successore verrà nominato a stretto giro di posta dalla società, che sta pensando anche a due italiani: Gennaro Gattuso, fermo ai box dopo la firma e l'immediata separazione con la Fiorentina, e Andrea Pirlo, reduce invece dalla sua prima esperienza da tecnico alla Juventus. Occhio però alla pista che porta a Wayne Rooney, attualmente alla guida del Derby County. L'ex attaccante è cresciuto ed esploso da calciatore proprio con l'Everton. In attesa di capire su chi ricadrà la scelta della dirigenza, la squadra verrà affidata con ogni probabilità a Duncan Ferguson, bandiera del club che dovrebbe ricoprire i panni di traghettatore. 

Leggi anche: Sassuolo-Verona 2-4

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?