L'esultanza del Galles
L'esultanza del Galles

Baku, 16 giugno 2021 - Turchia e Galles - rivali dell'Italia in questa prima fase dell'Europeo - si sfidano a Baku nella seconda giornata del Gruppo A di Euro 2020. Un match complessivamente piuttosto equilibrato viene deciso da un gol di Ramsey, firmato al minuto 42 su assist di Gareth Bale. Lo stesso Bale sciupa un calcio di rigore che si era conquistato lui stesso al minuto 60. Sul finale Roberts chiude definitivamente i giochi con la rete del 2-0. I draghi conquistano i tre punti e salgono a quattro punti in classifica. La Turchia resta ancora ferma a zero.

Primo tempo

Page schiera lo stesso undici visto contro la Svizzera, con Moore unica punta, Ramsey addetto a collegare centrocampo e attacco e Bale che svaria. Gunes cambia molto rispetto alla partita con l'Italia e getta nella mischia Under accanto a Calhanoglu, con Yilmaz terminale offensivo. Il Galles va vicino al gol al 6': Bale imbuca per Ramsey, che sterza sul destro e cerca il primo palo; Cakir va giù e gli chiude la porta con il piede destro. La partita è molto aperta ed equilibrata. Ramsey si divora un'altra chance clamorosa al 24', quando solo davanti al portiere spara in curva. La Turchia si rende pericolosa su calcio d'angolo per due volte di fila al 29', ma Morrell respinge sulla linea in entrambe le occasioni il pallone incornato dagli avversari. Al terzo tentativo Aaron Ramsey riesce a bucare Cakir: Bale illumina con un filtrante alto strepitoso che premia l'inserimento centrale del giocatore della Juventus, che stoppa di petto e stavolta concretizza col destro. 1-0 per i draghi al 42'.

Secondo tempo


Il Galles continua a soffrire sui corner. Al 54' Demiral effettua una sponda aerea che Burak Yilmaz può ribadire in rete dal limite dell'area piccola, ma la conclusione al volo della punta turca finisce altissima sopra la traversa. Dall'altra parte Ramsey è ancora protagonista al 57', con Cakir che gli dice ancora di no chiudendo bene sul primo palo. Bale conquista un calcio di rigore su fallo di Celik al 60', si presenta sul dischetto e calcia malissimo, gettando al vento un'opportunità d'oro per chiudere virtualmente la partita. Le mezzelune vanno all'assalto negli ultimi minuti. Demiral stacca di testa sull'ennesimo calcio d'angolo insidioso dei turchi, Ward vola e salva il vantaggio. Al 95' Roberts firma il 2-0 definitivo che suggella la vittoria.

Leggi anche: Euro 2020, la Russia batte la Finlandia