Oyarzabal ha segnato il gol vittoria per la Spagna ai rigori
Oyarzabal ha segnato il gol vittoria per la Spagna ai rigori

San Pietroburgo, 2 luglio 2021 - La Spagna spezza ai calci di rigore i sogni della Svizzera. Le Furie Rosse si sono imposte ai quarti di finale di Euro 2020 durante la lotteria dei rigori con tre penalties realizzati contro uno, al termine di un match equilibrato. Il rigore decisivo per la Spagna lo segna Oyarzabal, mentre Unai Simon ne para due. Gli spagnoli si erano portati in vantaggio grazie all'autogol di Zakaria al minuto numero otto, ma si erano fatti raggiungere dal gol di Shaqiri al 68'. Al 78' gli elvetici sono rimasti in dieci uomini per l'espulsione di Freuler. La Spagna sfiderà in semifinale la vincente tra Belgio e Italia (semifinale in programma martedì alle 21 a Wembley).

Primo tempo

Petkovic, privo del suo faro Xhaka, schiera un 3-4-2-1 con Shaqiri ed Embolo a sostegno di Seferovic. Luis Enrique presenta il solito 4-3-3 con Ferran Torres e Sarabia ai lati di Morata. La Spagna apre immediatamente le marcature al minuto 8. Jordi Alba calcia di controbalzo sugli sviluppi di un corner, Zakaria devìa e spiazza il proprio portiere. Le Furie Rosse comandano il gioco per buona parte del primo tempo, senza però rendersi più realmente pericolosi. Solo una punizione dal limite di Koke mette in guardia Sommer, che osserva la sfera sorvolare la traversa. Sul finale cresce la Svizzera, che guadagna qualche occasione da calcio d'angolo ma non crea mai problemi ad Unai Simon.

Secondo tempo

La Svizzera crede nella rimonta e torna in campo con l'atteggiamento giusto. Zakaria prova a dare un senso all'ennesimo corner calciato dagli elvetici, quando al 55' colpisce bene di testa e sfiora il palo alla destra di Unai Simon. Il portiere spagnolo salva la propria porta e quindi il risultato al 64' su Zuber, che calcia da posizione leggermente defilata ma anche molto ravvicinata. Le Furie Rosse combinano un pasticcio nei pressi della propria area e subiscono il pareggio al 68'. Laporte chiude in un primo momento su Freuler ma sbatte contro Pau Torres, che involontariamente lancia in porta proprio il centrocampista svizzero; Freuler tocca al centro per Shaqiri che batte il portiere. Gli elvetici restano in dieci uomini al 78', quando lo stesso Freuler interviene su Gerard Moreno e l'arbitro Oliver col Var ritiene il fallo punibile con il cartellino rosso. 

Tempi supplementari

La Spagna va all'assalto di una Svizzera ormai alle corde. Sommer è il vero protagonista con diverse parate su Gerard Moreno e Oyarzabal, che tengono a galla gli elvetici. Nonostante il dominio delle Furie Rosse, gli svizzeri riescono a mantenere la partita in equilibrio e allungarla fino ai calci di rigore.

Calci di rigore

Segnati: Gavranovic (SUI), Dani Olmo (SPA), Gerard Moreno (SPA), Oyarzabal (SPA)

Falliti: Sergio Busquets (SPA), Schar (SUI), Rodri (SPA), Akanji (SUI), Vargas (SUI)

Leggi anche: Serie A 2021/2022, arriva il calendario asimmetrico