Roberto Mancini
Roberto Mancini

Roma, 30 maggio 2021 - Niente Cragno, Kean e Raspadori. Queste le scelte di Roberto Mancini in vista della seconda fase del raduno pre Europeo, che comincerà domani a Roma, all'Hotel Parco dei Principi, con gli Azzurri che poi si trasferiranno a Coverciano. Il commissario tecnico ha deciso di convocare 28 giocatori, lasciando fuori il portiere del Cagliari e gli attaccanti di Everton e Sassuolo. Al termine della seconda settimana di lavoro, venerdì 4 giugno l’Italia affronterà la Repubblica Ceca nell’ultima amichevole prima della gara contro la Turchia, che aprirà la kermesse continentale. Per annunciare la lista dei 26 a disposizione per l'Europeo, Mancini avrà tempo fino alla mezzanotte di martedì primo giugno. 

I convocati per la seconda fase del raduno

Portieri: Gianluigi Donnarumma (Milan), Alex Meret (Napoli), Salvatore Sirigu (Torino);

Difensori: Francesco Acerbi (Lazio), Alessandro Bastoni (Inter), Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Emerson Palmieri (Chelsea), Alessandro Florenzi (Paris Saint Germain), Gianluca Mancini (Roma), Leonardo Spinazzola (Roma), Rafael Toloi (Atalanta);

Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter), Bryan Cristante (Roma), Frello Jorge Luiz Jorginho (Chelsea), Manuel Locatelli (Sassuolo), Lorenzo Pellegrini (Roma), Matteo Pessina (Atalanta), Stefano Sensi (Inter), Marco Verratti (Paris Saint Germain);

Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Juventus), Federico Chiesa (Juventus), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Matteo Politano (Napoli).

Leggi anche: Europei Under 21, dove vedere Italia-Portogallo