Mancava solo la rifinitura all'Acqua Acetosa per sciogliere gli ultimi dubbi di Roberto Mancini a poche ore dal fischio d'inizio di Italia-Svizzera, previsto per le 21 allo Stadio Olimpico di Roma. Ebbene, la sgambata del mattino sembra aver chiarito le idee al CT per quanto riguarda il lungo ballottaggio che albergava a destra, dove ci sarà da sopperire all'assenza per infortunio di Florenzi: a vincerlo dovrebbe essere Di Lorenzo, che proprio nelle ultime curve ha superato Toloi, dato per favorito praticamente fino a ieri sera. Per il resto, la formazione azzurra dovrebbe essere già fatta per cercare di sfatare il mito della seconda partita, quella nella quale l'Italia nelle grandi competizioni internazionali ha spesso steccato vanificando quanto raccolto nella prima giornata: un passo falso da evitare a Euro 2020.

Le probabili formazioni

Italia (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Barella, Jorginho, Locatelli; Berardi, Immobile, Insigne. Allenatore: Mancini.

Svizzera (3-4-2-1): Sommer; Elvedi, Shar, Akanji; Mbabu, Freuler, Xhaka, R. Rodriguez; Shaqiri, Embolo; Seferovic. Allenatore: Petkovic.

Qui Italia

Risolto il ballottaggio a destra, grossi dubbi delle ultime ore non ce ne sono per Mancini, che per il resto riproporrà in toto la formazione che tanto bene aveva fatto contro la Turchia. Svanisce così l'ipotesi paventata da molti di un possibile turnover preventivo in particolare in difesa per cercare di far rifiatare Chiellini. Niente da fare: prima il pass per gli ottavi, possibilmente da primi del Gruppo A e poi le rotazioni. Quindi, a protezione di Donnarumma ci saranno ancora Bonucci e proprio Chiellini, con Spinazzola a sinistra e Di Lorenzo a destra. A centrocampo ancora nulla da fare per Verratti, che pare comunque essere a un passo dal rientro: contro la Svizzera toccherà ancora a Jorginho in cabina di regia, con Barella e Locatelli a supporto. Tutto confermato anche in un attacco in cui in un certo senso tutti hanno trovato il gol nella giornata d'esordio: oltre a Immobile e Insigne in un certo senso ha festeggiato anche Berardi, che aveva propiziato l'autogol di Demiral con un insidiosissimo cross teso.

Qui Svizzera

La curiosità del giorno in casa elvetica riguarda Sommer, che potrebbe saltare il match con l'Italia qualora da casa arrivassero belle notizie: il portiere del Borussia Monchengladbach sta per diventare padre per la seconda volta. Ubi maior minor cessat: in caso di fiocco colorato da appendere fuori dalla porta, quella svizzera di porta sarà difesa da Mvogo, con Elvedi, Shar e Akanji a protezione. I quinti saranno Mbabu e Rodriguez, con Freuler e Xhaka interni e la coppia Shaqiri-Embolo a supporto di Seferovic.Leggi anche - Euro 2020, Francia-Germania 1-0: decide l'autogol di Hummels