Roma, 7 luglio 2021 - "Fuori con onore". È questo il leit motiv dei giornali spagnoli subito dopo Italia-Spagna. Gli azzurri sono in finale, le Furie rosse tornano a casa dagli Europei. I media promuovono la loro nazionale, pur nella sconfitta ritenuta "migliore" dei nostri. "La Spagna piange con grandezza", titola il quotidiano Marca, faro della stampa sportiva iberica. E non risparmia qualche frecciata alla Nazionale di Mancini. "Dopo uno sforzo di personalità e orgoglio - si legge nel sottotitolo - la squadra ha ceduto ai rigori contro un'Italia che ha sfigurato nel suo gioco". Nell'articolo si parla di "dominio spagnolo", con l'Italia che "ti uccide così, senza meritarlo". Marca celebra oggi Luis Enrique, sottolineando come il tecnico sia uscito da Wembley "acclamato dai tifosi". Lui che rischiava di saltare proprio per questi Europei, è riuscito a ribaltare la situazione, la chiave di lettura fornita dal quotidiano. 

Italia-Inghilterra: chi è l'arbitro della finale degli Europei. Tutto su Bjorn Kuipers

 

"A testa alta!", il titolo di As che questa mattina riprende un articolo della Gazzetta dello Sport lanciando il virgolettato del giornale italiano: "Loro con il Tiki Taka, noi col Tuca Tuca".  Il quotidiano specifica: "L'Italia è arrivata in finale ai rigori dopo i fallimentari penalty di Morata e Olmo. La Roja ha giocato una grande partita, ma non ha avuto successo".

"I rigori lasciano la Spagna senza la finale di Euro2020", scrive Mundo Deportivo, "La Roja - scrive ancora il giornale iberico - è stata migliore dell'Italia e lascia l'Europeo a testa alta dimostrando di avere un grande futuro davanti". E stamattina la notizia dell'eliminazione delle Furie Rosse non è neppure l'apertura del sito. In primo piano campeggia l'Argentina che ha raggiunto la finale di Coppa America. Quindi l'Nba, un paio di articoli di calciomercato e, infine, un po' di spazio per Euro 2020.

Piqué e i rigori

La stampa spagnola dà molto risalto alle affermazioni del difensore del Barcellona Gerard Piqué che si è associato alla polemica accesa dal programma tv El Larguero, dove si ritiene ingiusto il sistema con cui vengono tirati i rigori. La squadra che inizia per prima, sarebbe avvantaggiata e avrebbe il "60% do possibilità contro il 40%" di vincere la lotteria dal dischetto. Nel fare i complimenti alla sua Nazionale ("La squadra migliore in questi Europei"), Piqué si inserisce nel dibattito sostenendo che lo schema migliore sarebbe "ABBAABBAAB". Ovvero: la squadra A tira, poi due rigori di fila della squadra B e quindi altrettanti della squadra A e via in questo modo fino a tirare 5 rigori a testa.