Le probabili formazioni
Le probabili formazioni

Poche ore ci separano dal fischio d’inizio di Italia Spagna, semifinale di Euro2020, in programma questa sera alle 21 a Wembley.

Nessun dubbio in casa Italia

Il ct Roberto Mancini non ha dubbi sulla formazione da schierare per mettere in difficoltà la Spagna di Luis Enrique. Tutti disponibile a parte lo sfortunatissimo Spinazzola, costretto a un lungo stop a causa della rottura del tendine d’Achille. Una grande perdita per questa Nazionale, che sulla corsia di sinistra, sul binario Spinazzola-Insigne per intenderci, ha costruito le proprie fortune. Toccherà ad Emerson Palmieri sostituire il laterale giallorosso. L’italobrasiliano viene da l’ennesima stagione al Chelsea in cui ha trovato poco spazio, ma in compenso ha vinto una Champions League e sicuramente si farà trovare pronto per questa fondamentale partita. Anche per sfruttare la vetrina offerta da questo Europeo: non è un mistero che Inter e Napoli siano alla ricerca di un rinforzo per la fascia sinistra e il nome di Emerson intriga.

Per il resto 11 confermato per l’Italia, con Gigio Donnarumma tra i pali, sempre più leader di questa squadra dopo gli interventi decisivi su De Bruyne nei quarti, i quattro dietro saranno Di Lorenzo, Chiellini, Bonucci (che contro il Belgio era uscito per un fastidio al ginocchio ma stasera dovrebbe essere regolarmente in campo) e Emerson a completare la linea. In mezzo al campo Barella, Verratti e Jorginho all’esame dei professori del centrocampo spagnolo, Sergio Busquets su tutti. Confermato anche il trio offensivo, Chiesa e Insigne agiranno sugli esterni e Ciro Immobile occuperà regolarmente il suo posto al centro dell’attacco, nonostante le critiche ricevute dopo la partita con il Belgio

Sarabia non ce la fa, dentro Dani Olmo

Luis Enrique ha qualche problema di infermeria in più rispetto agli azzurri, ma nulla che gli faccia perdere il sonno: Sarabia, esterno del Psg e finora protagonista in questo Europeo con 2 gol e due assist, sarà sostituito da Dani Olmo, genietto della trequarti del Red Bull Lipisa. Olmo è uno dei ragazzi del nuovo corso più interessanti di questa Spagna. Buone notizie invece per quanto riguarda la retroguardia per la Roja, il centrale del City Aymeric Laporte, fresco naturalizzato spagnolo dopo un passato da francese, recupera e affiancherà Pau Torres (anche lui da tenere d’occhio) per comporre il duo centrale. A completare la line l’esperienza di Azpilicueta a destra e la qualità di Jordi Alba a sinistra. In mezzo il totem Busquets, attorno a cui gira tutta la Spagna, ci saranno due mezze ali di qualità come Koke, abile in entrambe le fasi, e Pedri, stellina del Barcellona. Il trio d’attacco invece sarà composto da Ferran Torres, Dani Olmo e Morata.

Dove seguire la partita

La partita, questa sera in programma alle 21 italiane, si giocherà a Wembley e sarà possibile vederla su Sky Sport 1 e Sky Sport Football oltre che in chiaro su Rai 1

Probabili formazioni:

ITALIA, 4-3-3: Donnarumma, Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini, Emerson, Barella Jorginho, Verratti, Chiesa, Immobile, Insigne. Ct Mancini

A disposizione: Sirigu, Meret, Acerbi, Bastoni, Toloi, Locatelli, Cristante, Pessina, Berardi, Bernardeschi, Belotti.

SPAGNA, 4-3-3: Unai Simon, Azpilicueta, Laporte, Pau Torres, Jordi Alba, Koke, Busquets, Pedri, Ferran Torres, Morata, Dani Olmo. Ct Luis Enrique

A disposizione: De Gea, Robert Sanchez Diego Llorente, Eric Garcia, Jose Gaya, Rodri, Thiago Alcantara, Marcos Llorente, Mikel Oyarzabal, Traorè, Moreno.