Mancini a colloquio con Chiesa
Mancini a colloquio con Chiesa

A poco più di 24 ore dall'ultimo match della fase a gironi contro il Galles, Roberto Mancini medita qualche cambio di formazione rispetto all'11 sceso in campo di fronte alla Svizzera. D'altronde, sei giorni più tardi rispetto alla gara contro Bale e compagni ci sarà l'ottavo di finale, in occasione del quale la Nazionale azzurra giocherà contro una fra Austria e Ucraina, in caso di primo posto nel raggruppamento A. Importante quindi gestire bene le forze, anche se chi ha sfidato la Svizzera mercoledì scorso è apparso in ottime condizioni fisiche. L'eccezione ovviamente è rappresentata da Giorgio Chiellini, che domani non ci sarà: al suo posto scalda i motori Francesco Acerbi, già subentrato nel corso del match con gli elvetici. 

Novità in avanti?

Dopo la sessione odierna di allenamento e la conferenza stampa di Mancini, si avranno maggiori indicazioni riguardo la squadra che verrà schierata. Secondo le ultime, le maggiori novità si dovrebbero registrare in avanti, con Lorenzo Insigne e Ciro Immobile a riposare e a cedere la loro maglia da titolari rispettivamente a Federico Chiesa e Andrea Belotti. Inoltre, in panchina si potrebbero vedere sia Alessandro Florenzi, infortunatosi durante Italia-Turchia, che Marco Verratti, presentatosi all'Europeo con alle spalle la fresca lesione del legamento collaterale del ginocchio destro. Entrambi potrebbero essere in campo per gli ottavi, proprio come Chiellini, per il quale continua a filtrare ottimismo. 

Leggi anche: Inghilterra-Scozia 0-0