Europei, l'Italia batte il Belgio (Ansa)
Europei, l'Italia batte il Belgio (Ansa)

"Abbiamo meritato di vincere. I ragazzi sono stati straordinari nel gioco. E' chiaro che abbiamo sofferto negli ultimi dieci minuti perché eravamo stanchi. Sono stati bravi, potevamo fare qualche gol in più". Così il ct azzurro Roberto  Mancini dopo la vittoria per 2-1 sul Belgio che qualifica l'Italia alla semifinale dell'Europeo contro la Spagna, partita che si disputerà martedì 6 luglio alle 21 nello stadio di Webley.  Risultato minimo raggiunto? "Non avevano un risultato minimo all'inizio - prosegue Mancini -. Siamo partiti per cercare di fare il massimo di quello che potevamo fare. La strada è ancora lunga". Ora c'è la Spagna. "Godiamoci questa vittoria. Complimenti ai ragazzi che sono stati bravissimi", conclude il ct subito dopo il match vinto 2-1 grazie a due gol di Barella e Insigne nel primo tempo (accorciati da Lukaku con un rigore generoso concesso dall'arbitro). Una gioia immensa rovinata solo dall'infortunio di Spinazzola (sospetta lesione al tendine d'Achille e Europeo finito per lui) uscito a un quarto d'ora dalla fine dopo aver salvato sulla linea il possibile gol del 2-2 di Lukaku.

Donnarumma: "Non finiva mai"

''La partita era interminabile. Siamo un gruppo straordinario, non molliamo niente, ce lo meritiamo tutto e ora giochiamoci la semifinale, piano piano verso il nostro obiettivo". Così il portiere dell'Italia, Gigio Donnarumma, dopo la vittoria per 2-1 sul Belgio che qualifica gli azzurri alla semifinale dell'Europeo. Il 22enne napoletano è stato tra i grandi protagonisti della partita. "Io cerco sempre di dare sempre il massimo, sono emozionato, è la mia prima competizione importante e il mio obiettivo era andare il più avanti possibile con questa maglia. Spero di realizzare il sogno di tutti", aggiunge ai microfoni di Rai Sport.

Insigne: Uno dei gol più belli"

"Uno dei gol più belli, siamo una grande squadra. Ho visto piangere Spinazzola, spero non sia nulla di grave". Lo ha detto Lorenzo Insigne al termine di Belgio-Italia. "Io leader? No mi metto a disposizione, siamo tutti all'altezza di arrivare fino in fondo", ha aggiunto.

Chiellini: "Un gruppo straordinario"

"Un gruppo azzurro straordinario, un sogno ancora da vivere! Avanti cosi'!!!". E' il tweet del capitano azzurro, Giorgio Chiellini, dopo la vittoria sul Belgio che spalanca all'Italia le porte delle semifinali a Euro2020.

Glin avversari: "Vittoria meritata"

E anche gli avversari alzano bandiera bianca e riconoscono il valore dell'italia "E' dura, ma sapevamo che sarebbe stata una partita difficile. Abbiamo avuto due opportunita', ma il loro portiere ha fatto una buona parata e penso che abbiamo regalato il primo gol un po' troppo facilmente. Sarebbe potuta andare in qualunque modo, ma l'Italia ha meritato di vincere". Cosi' Thibaut Courtois, portiere del Belgio, commenta la sconfitta contro gli azzurri che mette fine alla corsa dei suoi a Euro2020.

"C'e' tanta delusione, tanta tristezza. I miei giocatori non meritano di essere eliminati". Roberto Martinez, ct del Belgio, commenta cosi' l'eliminazione per mano dell'Italia. "Oggi abbiamo giocato contro una squadra molto forte e i dettagli non sono andati a nostro favore - ammette - L'Italia ha fatto meglio nel primo tempo anche se abbiamo creato abbastanza occasioni nelle ripartenze, ma nella ripresa abbiamo cercato a tutti i costi il secondo gol che ci avrebbe dato la spinta per vincere la partita. Non sono deluso dall'atteggiamento dei miei giocatori, sono tristissimo per i miei ragazzi, non meritano di stare fuori dopo tutti gli sforzi fatti". Martinez, pero', riconosce il valore degli azzurri: "L'Italia e' cresciuta negli ultimi mesi, e' in un buon momento, e' una squadra in salute e si vede che gioca bene, gioca col sorriso e diventa sempre piu' forte. Ha meritato di passare il turno".