L'esultanza degli inglesi
L'esultanza degli inglesi

L'Inghilterra per la sua prima finale a un Europeo, la Danimarca per replicare l'impresa riuscitale solo nel 1992, quando poi trionfò in quell'edizione della kermesse continentale. A Wembley, nella seconda semifinale in ordine di tempo dopo Italia-Spagna, si sfidano la Nazionale di Gareth Southgate, grande favorita per l'approdo all'atto conclusivo, e quella allenata da Kasper Hjulmand, assoluta sorpresa del torneo. La selezione dei Tre Leoni viene dal roboante 4-0 rifilato all'Ucraina, mentre Kjaer e compagni hanno battuto ai quarti la Repubblica Ceca per 2-1, centrando la semifinale di un Europeo per la terza volta nella loro storia, esattamente come l'Inghilterra. Inghilterra che i pronostici danno già in finale, anche alla luce dei precedenti: il bilancio recita otto successi a tre, con anche due pareggi. Occhio però, perché l'ultima volta che le due Nazionali si sono incrociate, ossia lo scorso ottobre, è stata la Danimarca ad avere la meglio per 1-0 in un match valido per la Nations League.

Probabili formazioni 

Non ci dovrebbero essere novità, né da una parte né dall'altra, rispetto alle formazioni viste in occasione dei quarti di finale. Southgate è pronto a confermare Sancho rispetto a Saka nel terzetto dietro a Kane. Sul fronte danese invece Hjulmand pare avere solo un dubbio: Dolberg oppure Poulsen in avanti?

Inghilterra (4-2-3-1): Pickford; Walker, Stones, Maguire, Shaw; Phillips, Rice; Sancho, Mount, Sterling; Kane. All. Southgate. 

Danimarca (3-4-3): Schmeichel; Christensen, Kjaer, Vestergaard; Stryger Larsen, Delaney, Hojbjerg, Maehle; Braithwaite, Dolberg, Damsgaard. All. Hjulmand. 

Orario e dove vederla

La gara fra Inghilterra e Danimarca è in programma per mercoledì 7 luglio alle 21 e verrà trasmessa sia dalla Rai, su Rai Uno, e da Sky, per la precisione sui canali Sky Sport Uno (numero 201 del satellite, 472 e 482 del digitale terrestre), Sky Sport Football (203 del satellite, 473 e 484 del digitale terrestre) e Sky Sport (251 del satellite). Sarà inoltre possibile seguire il match in streaming, attraverso il sito o l'applicazione di Rai Play (accessibile gratuitamente) e di Sky Go (solo per gli abbonati), oppure grazie a Now Tv, il servizio di streaming live e on demand di Sky. 

Leggi anche: Perché gli inglesi dicono che il calcio "sta tornando a casa"