Il girone D
Il girone D

A formare il Gruppo D sono Inghilterra, Croazia, Repubblica Ceca e Scozia: uno dei più interessanti e incerti giorni di questo Europeo. L’Inghilterra è sicuramente la candidata principale per il primo posto (nonché tra le potenziali vincitrici del torneo), i leoni inglesi però dovranno vedersela con la Croazia, sulla carta l’avversario più temibile, in una partita che sarà la rivincita della semifinale Mondiale del 2018, quando Perisic e Mandzukic misero fine al sogno del ct Southgate di riportare a casa un trofeo che a
Londra manca dal 1966.
Un passo indietro ci sono Repubblica Ceca e Scozia. Guai però a sottovalutarle;  cechi, nella fase di qualificazione a questi Europei, hanno affrontato due volte l’Inghilterra: all’andata, a Wembley, vennero travolti per 5-0, ma nel ritorno a Praga si imposero 2-1
strappando punti rivelatisi poi fondamentali per la qualificazione.
La Scozia dal canto suo torna a giocare un Europeo dopo la qualificazione nell’edizione inglese del ’96. Il match con l’Inghilterra è da considerarsi un derby, la rivalità in campo calcistico tra questi due paesi nasce quasi 150 anni fa, il 30-11-1872, quando Scozia-Inghilterra diventò la prima partita ufficiale tra nazionali, una sfida che nobilita ancor di più questo entusiasmante girone.



Quando e Dove

Inghilterra e Scozia avranno il vantaggio di poter giocare “in casa”, poiché tutte le partite del girone D verranno disputate tra Londra, nello stadio di Wembley, e a Glasgow, all’Hampden Park

Il calendario

13/06 Londra: Inghilterra-Croazia 15:00
14/06 Glasgow: Scozia-Repubblica Ceca 15:00
18/06 Glasgow: Croazia-Repubblica Ceca 18:00
18/06 Londra: Inghilterra-Scozia 21:00
22/06 Londra: Repubblica Ceca-Inghilterra 21:00
22/06 Glasgow: Croazia-Scozia 21:00