La gioia della Danimarca: è ai quarti di finale di Euro 2020
La gioia della Danimarca: è ai quarti di finale di Euro 2020

Amsterdam, 26 giugno 2021 - La Danimarca è la prima squadra a qualificarsi ai quarti di finale di Euro2020. I ragazzi di Hjulmand battono il Galles per 4-0 grazie alla doppietta di Dolberg e ai gol allo scadere di Maehle e Braithwaite che mettono in ghiaccio la partita dopo un inizio difficile e permettono alla nazionale danese di continuare questo splendido cammino come grande outsider di questa competizione. Ai quarti i danesi incontreranno la vincente di Olanda-Repubblica Ceca, il 3 luglio a Baku

Primo tempo

Fin da subito il Galles prova ad affidarsi ai muscoli e alla velocità di Bale per far male, ma dopo qualche incursione il gioco passa tutto tra i piedi della Danimarca che non parte benissimo, ma con ordine e organizzazione riesce a sbloccare la partita al 27' con lo splendido destro a giro di Kasper Dolberg. Il vantaggio regala grande fiducia ai danesi che dopo una prima mezz'ora timida diventano padroni del gioco, sfruttando anche i calci piazzati. Prima della fine del primo tempo Mahele trova l'occasione per segnare il raddoppio, ma un'attenta parata di Ward tiene ancora in piedi il Galles.

Secondo tempo

Nella ripresa, il copione è praticamente lo stesso della prima parte di gioco: la Danimarca spinge tanto e dopo appena due minuti segna il 2-0 con doppietta personale di Dolberg che questa volta sorprende gli avversari mandando in porta un pallone allontanato male da Williams. Dopo il doppio vantaggio la nazionale guidata da Hjulmand si chiude in difesa, non permettendo al Galles di organizzare la manovra offensiva e riaprire la partita. Neanche la velocità dei giocatori gallesi riesce a distruggere la barricata degli avversati che chiudono bene gli spazi e prima trovano il palo a porta vuota con Braithwaite e poi a due minuti dal fischio finale segnano anche il 3-0 con il secondo gol consecutivo in questo Europeo di Maehle. Nei minuti di recupero ancora grandi emozioni: al 90' arriva un cartellino rosso per Harry Wilson dopo una brutta entrata ai danni dell'atalantino e poi al 93' Braithwaite mette il sigillo sulla partita con un gol (prima annullato per fuorigioco e poi convalidato dal Var) che chiude i giochi con un netto 4-0. Grande vittoria della Danimarca che, però, in vista dei quarti, è in apprensione per il capinato Kjaer, uscito per un guaio muscolare al 77'.

Leggi anche - Haaland, vacanza da nababbo: mezzo milione per un pranzo a Mykonos

Il tabellino

GALLES (4-2-3-1): Ward 6; C.Roberts 5.5 (40' pt N. Williams 4.5), Rodon 5, Mepham 5.5, B.Davies 5; Morrell 6 (15' st Wilson 5), Allen 5.5; James 6 (32'st Brooks 6), Ramsey 4.5, Bale 5.5; Moore 5 (32' st Roberts 6). In panchina: Hennessey, A. Davies, Gunter, Lockyer, J. Williams, Levitt, Cabango, Smith. Allenatore: Page 5.5.

DANIMARCA (3-4-3): Schmeichel 6; Christensen 6, Kjaer 7 (32' st Andersen 6), Vestergaard 6; Stryger Larsen 6 (32' st Boilesen 6), Hojbjerg 6, Delaney 6.5 (15' st Jensen 6), Maehle 7; Damsgaard 6.5 (15' st Norgaard 6), Dolberg 8 (24' st Cornelius 6), Braithwaite 7. In panchina: Lossl, Ronnow, Skov, Skov Olsen, Jorgensen, Wind, Christiansen. Allenatore: Hjulmand 6.5.

ARBITRO: Siebert (Germania) 7.

RETI: 27' pt e 2' st Dolberg, 43' st Maehle, 48' st Braithwaite.

NOTE: pomeriggio sereno, terreno di gioco in buone condizioni. Al 45' st espulso Wilson per grave fallo di gioco. Ammoniti: Rodon, Moore. Brooks, Bale. Angoli: 1-9. Recupero: 2' pt, 5' st.