Gareth Bale
Gareth Bale

Roma,15 giugno 2021- Mercoldì ricco di calcio per Euro 2020. Nella giornata che si chiuderà con la partita dell'Italia all'Olimpico, un ricco programma per accompagnare l'avvicinamento alla partita degli azzurri: alle 15, per il girone B, si giocherà Finlandia-Russia alla Gazprom Arena di San Pietroburgo mentre alle 18 all'Olympic Stadium di Baku ci sarà Turchia-Galles, avversarie dell'Italia nel gruppo A 

Finlandia-Russia

La Finlandia per credere nel sogno, la Russia per non perdere il treno per gli ottavi. La partita delle 15 diventa già decisiva per gli equilibri di un girone B dove, per il momento, i colpi di scena non sono ceramente mancati. Se come era lecito aspettarsi il Belgio ha subito preso il comando del gruppo, spazzando via nella prima partita la Russia con un netto 3-0, era sicuramente più difficile aspettarsi il successo della Finlandia nel derby nordeuropeo contro la Danimarca. La partita, bruttina già in partenza, è passata inevitabilmente alla cronaca per il malore che ha colpito Christian Eriksen, strappato alla morte dallo staff medico danese. Difficile quindi trarre conclusioni da una partita che capitan Kjaer e compagni non erano nelle condizioni mentali per terminare. La Finlandia in campo è sembrata ordinata e con le idee chiaree ma servirà un test vero per misurare le loro ambizioni. In questo senso la partita con la Russia scioglierà ogni dubbio: anche perchè se i finlandesi dovessero riuscire a strappare una vittoria guadagnerebbero uno storico pass per gli ottavi nella prima partecipazione alla fase finale di un torneo internazionale. Dall'altra parte del campo però gli uomini guidati dal ct Stanislav Cercesov non vorranno sfigurare davanti al pubblico di casa: ci saranno circa 30000 tifosi a spingere la Russia oltre l'ostacolo Finlandia, per credere ancora negli ottavi.

Probabili Formazioni 

Finlandia (3-5-2): Hradecky; Toivio, Arajuuri, O’Shaughnessy; Raitala, Lod, Sparv, Kamara, Uronen; Pukki, Pohjanpalo. All. Kanerva

Russia (4-2-3-1): Shunin; Fernandes, Dzhikiya, Semenov, Karavaev; Zobnin, Ozdoev; Cheryshev, Golovin, Miranchuk; Dzyuba. All. Cercesov

 

Turchia-Galles

È già partita da dentro o fuori per la Turchia. Dopo il 3-0 contro l'Italia, gli uomini del ct Gunes cercano riscatto. La nazionale turca è già spalle al muro, serve un risultato positivo contro il Galles per tenere aperta la finestra sugli ottavi. Per farlo servirà una prestazione diversa rispetto a quella offerta nel match inaugurale di Euro2020, quando Chalanoglu e compagni non sono riusciti a mettere in campo le loro qualità, anche grazie all'ottima prestazione degli azzurri. Dall'altra parte il Galles, reduce da un 1-1 contro la Svizzera. La partita contro gli elvetici ha vissuto di fiammate: dopo aver sofferto per più di un'ora di gioco, finendo meritatamente sotto, il Galles guidato da uno straripante James (esterno offensivo del Manchester United) ha ritorvato le giuste distanze tra i reparti recuperando il match e rischiando anche di beffare gli avversari. Il punticino guadagnato può tranquillizzare i gallesi che, anche in caso di sconfitta, si potrebbero giocare le loro carte nell'ultima partita del gruppo contro un'Italia che potrebbe essere già qualificata. Il Galles domani pomeriggio potrebbe quindi decidere di aspettare gli avversari facendo affidamento sulle ripartenze di Bale e James, pronti a rifornire di cross il centravanti Kieffer Moore, autore del gol che ha dato il pareggio contro la Svizzera. 

Probabili Formazioni:

Turchia (4-1-4-1): Cakir; Celik, Soyuncu, Demiral, Meras; Yokuslu; Karaman, Tufan, Yazici, Calhanoglu; Yilmaz. All. Gunes.

Galles (4-3-3): Ward; C. Roberts, Rodon, Mepham, B. Davies; Allen, Morrell, Ramsey; James, Moore, Bale. All. Page