La caricatura di Mancini sul giornale scozzese "The National" (Ansa)
La caricatura di Mancini sul giornale scozzese "The National" (Ansa)

Edimburgo, 12 luglio 2021 - Aveva titolato "Final Hope", mettendo in prima pagina la faccia di Roberto Mancini truccato alla William Wallace del film "Braveheart". E alla fine, l'ultima speranza per il quotidiano The National e tutta la Scozia è arrivata. L'Italia ha battutto l'Inghilterra 4-3 ai rigori alla finale di Euro 2020. E da Glasgow a Edimburgo una folla di scozzesi è scesa in strada intonando cori e agitando tricolori per gioire del trionfo degli Azzurri. 

Italia-Inghilterra, dai rigori a "It's coming Rome" e Vialli: i 5 momenti indimenticabili

F1, Lando Norris rapinato a Wembley dopo la partita

 

Prima pagina di lunedì 12 luglio 2021 del giornale scozzese The National

Oggi l'amico quotidiano The National ha continuato a farsi beffe della rivalissima Inghilterra titolando in prima pagina "It's coming Rome", e sottolineando come "Roberto The Bruce" sia riuscito nell'impresa di regalare la gloria alla sua Italia. Quel Bruce, alias re Roberto I di Scozia, che condusse il suo popolo contro il Regno d'Inghilterra durante le Guerre di indipendenza scozzesi. E adesso le speranze degli inglesi, quelle "speranze che il calcio tornasse a casa sono finite", scrive ancora il giornale scozzese, sottolineando che l'Italia "ha rovinato la festa a Wembley". 

Moltissimi i sostenitori scozzesi-italiani scesi in strada a fine partita. Sui social tanti i video delle piazze gremite e dei caroselli con le bandiere tricolore che sventolano. 

Sembra una piazza di una città italiana e invece in questo video siamo a Glasgow. Tantissimi che cantano il tradizionale "popo-popopo" sventolando in gran numero i tricolori. Le macchine riempiono le strade, i clacson suonano all'impazzata. La gioia è incontenibili tra gli amici scozzesi. 

E ora andiamo a prenderci i mondiali in Qatar

In un altro video girato a Edimburgo due ragazzi corrono verso un corteo di macchine che suonano ripetutamente il clacson. Bandiere e palloncini tricolori avvolgono tutto, persone e auto. In un pub a Edimburgo, i tifosi scozzesi cantano "It's coming home", deridendo il tradizionale canto, il grido di battaglia degli inglesi. Le bandiere scozzesi sono state appese accanto a quelle italiane. Tutti si stringono l'un l'altro. Felici che, alla fine, la coppa "is coming to Rome".