Luka Modric
Luka Modric

La “nuova” generazione d’oro croata, dopo l’exploit del secondo posto nel Mondiale 2018 (miglior risultato nella storia del paese), si deve confermare ad alti livelli. La Croazia arriva a questo Europeo con sensazioni contrastanti: da un lato le sicurezze portate dalla conferma di gran parte del gruppo che tanto bene aveva fatto in Russia, dall’altro i dubbi instillati da un girone di qualificazione decisamente abbordabile (Galles, Slovacchia, Ungheria e Azerbaigian) vinto con qualche difficoltà di troppo.

Last dance

Come già detto, il nucleo del gruppo Croazia è sostanzialmente lo stesso da Euro 2016 (Mandzukic a parte), quando il cammino della squadra balcanica fu interrotto agli ottavi di finale dal Portogallo, poi coronato campione. Il chilometraggio di Modric (a settembre saranno 36) e compagni inizia a diventare un tema a cui prestare attenzione: il percorso di ricambio generazionale non sembra ancora ben definito, complice anche la penuria di giovani croati in rampa di lancio nel panorama europeo. L’unione di questi due aspetti mette ulteriore pressione sui calciatori croati, consapevoli che questa, con ogni probabilità, sarà l’ultima occasione di vincere un trofeo per questo gruppo.

La rosa: il leader e gli “italiani”

Il giocatore più importante di questa squadre è Il direttore d’orchestra del centrocampo, pallone d’oro, nonché recordman per presenze (136) Luka Modric. Intorno al fuoriclasse del Real Madrid agiscono Brozovic e Kovacic che conosciamo bene per le stagioni giocate in Italia con l’Inter. Ci sono anche altri 4 “italiani” tra le scelte di Dalic: Badelj (Genoa), Pasalic (Atalanta), Perisic (Inter), Rebic (Milan), oltre ad alcune vecchie conoscenze del nostro campionato come Vrsaljko , qualche apparizione con l’Inter, Petkovic, che ha girato parecchio in Italia (Bologna, Verona, Catania tra le altre) prima di trovare continuità alla Dinamo Zagabria e Budimir, ex Crotone e Sampdoria oggi in prestito all’Osasuna.

I convocati

Portieri: Kalinic, Livakovic, Sluga

Difensori: Vida, Lovren Vrsaljko, Barisic, Caleta-Car, Juranovic, Bradaric, Skoric, Gvardiol

Centrocampisti: Modric, Kovacic, Brozovic, Badelj, Pasalic, Vlasic, Ivanusec

Attaccanti: Perisic, Kramaric, Rebic, Brekalo, Petkovic, Orsic, Budimir

La stella: Luka Modric

Ct: Zlatko Dalic

Partite

13/06 Inghilterra-Croazia, Londra 15:00 
18/06 Croazia-Repubblica Ceca, Glasgow 18:00
22/06 Croazia-Scozia, Glasgow. 21:00