Coverciano (Firenze), 9 luglio 2021 - Allarme Covid a Coverciano, dove tra i giornalisti e operatori della Rai inviati per seguire gli europei di calcio, a quanto si apprende, si sono riscontrati casi di positività. Tre contagiati al Covid (qui il bollettino del 9 luglio) nella comitiva dei cronisti al seguito della Nazionale di calcio.

Telecronaca Rai di Inghilterra-Italia a Pizzul o Repice: tifosi divisi sui social

Italia-Inghilterra: i pronostici dei bookmakers

Europei: l'Italia e le finali

Europei: quanto vale la vittoria

Tra loro - si apprende - c'è anche Alberto Rimedio, telecronista Rai delle partite degli azzurri che dunque dovrà essere sostituito per la finale di domenica. Gli altri infetti sono un operatore Rai a Firenze, e che ha frequentato il centro di Coverciano, e uno che è si trova a Londra, con Rimedio.

Italia-Inghilterra, dedicato a chi non potrà vederla

Mancini come Braveheart: la Scozia tifa Italia

La Federcalcio comunque ha messo in atto una procedura di sanificazione del Centro tecnico di Coverciano, pur essendo squadra, staff e dirigenti in una 'bolla'. La Rai ha attivato controlli attraverso tamponi molecolari per tutti i suoi inviati alla fase finale degli Europei.

Quanto ai giocatori, vivono nella 'bolla' e i loro contatti sono avvenuti sempre rispettando le misure precauzionali di distanziamento e mascherina.