Europei 2020, il logo
Europei 2020, il logo

COME FUNZIONANO I GIRONI?

UEFA EURO 2020 per la prima volta in 60 anni si svolgerà in 11 città ospitanti.

Il sorteggio ha deciso: le 24 squadre sono state suddivise nei sei gironi. In ogni girone sono state inserite alcune delle 11 squadre ospitanti, tra cui l'Italia, che oltre ad ospitare la gara inaugurale, essendosi qualificata tramite le Qualificazioni Europee, giocherà anche le successive due partite della fase a gironi in casa.

Il formato sarà lo stesso di UEFA EURO 2016: per ogni girone, si qualificheranno agli ottavi le prime due classificate, assieme alle quattro migliori terze.

 

CHI OSPITERÀ LE VARIE FASI?

Sei partite delle fasi a gironi e un quarto di finale vedranno come sfondo il Saint Petersburg Stadium, in Russia.

Tre gare della fase a gironi ed un quarto di finale si terranno in Azerbaigian (all'Olimpico di Baku), come a Monaco (Allianz Arena) e in Italia (Olimpico di Roma).

Tre match della fase a gironi ed un ottavo di finale, invece, si terranno in Olanda (Johan Cruijff Arena di Amsterdam), in Romania (Arena National di Bucarest), in Ungheria (Ferenc Puskas Stadium di Budapest), in Scozia (Hampden park di Glasgow), in Danimarca (Parken di Copenhagen) ed in Spagna (la Cartuja di Siviglia).

Per quanto riguarda finali e semifinali, invece, si giocheranno in Inghilterra, a Londra.

Il mitico Wembley Stadium, oltre ad ospitare l'emozionante fase finale, sarà lo sfondo di anche due gare degli ottavi e tre della fase a gironi.

 

 

Classifica Girone A

 

Classifica Girone B

 

Classifica Girone C

 

Classifica Girone D

 

Classifica Girone E

 

Classifica Girone F