Moise Kean (Afp)
Moise Kean (Afp)

Bologna, 7 giugno 2019 - L'Europeo Under 21 si avvicina a grandi passi. Sale l'attesa per la manifestazione continentale che dopo 27 anni torna a giocarsi in Italia. E proprio gli Azzurrini sono fra le Nazionali favorite per il successo finale. Inserita nel Gruppo A, la selezione del commissario tecnico Gigi Di Biagio disputerà la gara d’esordio affrontando la Spagna domenica 16 giugno allo Stadio Dall’Ara di Bologna (ore 21), per poi affrontare nell’ordine la Polonia (mercoledì 19 giugno, ore 21 a Bologna) e infine il Belgio (sabato 22 giugno, ore 21 a Reggio Emilia).

Tutte le gare dell'Italia, che non vince l'Europeo Under 21 dal 2004 (cinque in totale i successi), saranno trasmesse in diretta su Rai1. La squadra azzurra si è allenata in questi giorni al centro tecnico di Coverciano (Firenze), mentre da lunedì si sposterà a Bologna, scelta come sede per l'intera durata del torneo.

Di seguito invece la lista dei 23 convocati stilata da Di Biagio.

Portieri: Emil Audero (Sampdoria), Alex Meret (Napoli), Lorenzo Montipò (Benevento);
Difensori: Claud Adjapong (Sassuolo), Alessandro Bastoni (Parma), Kevin Bonifazi (Spal), Arturo Calabresi (Bologna), Federico Dimarco (Parma), Gianluca Mancini (Atalanta), Giuseppe Pezzella (Genoa), Filippo Romagna (Cagliari);
Centrocampisti: Nicolò Barella (Cagliari), Manuel Locatelli (Sassuolo), Rolando Mandragora (Udinese), Alessandro Murgia (Spal), Lorenzo Pellegrini (Roma), Sandro Tonali (Brescia), Nicolò Zaniolo (Roma);
Attaccanti: Federico Chiesa (Fiorentina), Patrick Cutrone (Milan), Moise Bioty Kean (Juventus), Riccardo Orsolini (Bologna), Andrea Pinamonti (Frosinone).