Gli accoppiamenti degli ottavi di Europa League (Ansa)
Gli accoppiamenti degli ottavi di Europa League (Ansa)

Nyon, 28 febbraio 2020 - L'Inter pesca il Getafe, mentre la Roma se la dovrà vedere con il Siviglia. Sono questi gli accoppiamenti del sorteggio degli ottavi di Europa League. Un cartellone quasi completo perché si conoscerà solo stasera il nome della vincente tra Salisburgo ed Eintracht Francoforte, dal momento che la gara di ritorno è stata rinviata per maltempo e si disputerà oggi alle 18 (all'andata i tedeschi hanno vinto 4-1).

Il programma completo degli ottavi

Istanbul Basaksehir-Copenhagen

Olympiacos-Wolverampton

Rangers-Bayer Leverkusen

Wolfsburg-Shakhtar Donetsk

Inter-Getafe

Siviglia-Roma

Eintracht Francoforte-Basilea

LASK-Manchester United

Le date di andata e ritorno

Le partite di andata degli ottavi di finale si giocheranno giovedì 12 marzo, quelle di ritorno giovedì 19 marzo. Quindi l'Inter disputerà la prima gara al Meazza alle ore 21 e la seconda in Spagna alle ore 18.55. Discorso inverso invece per la Roma, che partirà con la trasferta in Spagna (il 12 marzo alle 18.55) per affrontare poi il ritorno all'Olimpico alle ore 21. 

Roma: vogliamo arrivare fino in fondo

"Siamo pronti ad affrontare chiunque, ormai ci sono tutte squadre forti e per arrivare fino in fondo devi battere tutti. Sarà bello affrontare il Siviglia, saranno due partite molto belle", è il commento di Manolo Zubiria, Chief Global Sporting Officer della Roma. I giallorossi incontreranno l'ex direttore sportivo Monchi, ora - appunto - al Siviglia. "E' un grande professionista, abbiamo un bellissimo rapporto e sarà il benvenuto a Roma - aggiunge Zubiria ai microfoni di Sky Sport -. Il Siviglia ha vinto questa competizione tante volte, saranno due partite di grande calcio e non vediamo l'ora. E giocare in casa il ritorno sara' un vantaggio". L'Europa League mette in palio anche la qualificazione alla prossima Champions. "Ma abbiamo ancora tante possibilità di raggiungerla in campionato. Anche l'Europa League ci dà questa opportunità e vogliamo arrivare fino in fondo: essere in finale il 27 maggio sarebbe bellissimo per noi".

Getafe: Inter forte, ma diremo la nostra

"L'Inter è una squadra molto forte, fra le più importanti d'Europa e lo sta dimostrando in questa stagione, dove sta facendo molto bene in campionato e sta puntando allo scudetto. Sarà molto difficile per noi ma sarà anche una bella esperienza", dice Clemente Villaverde, direttore generale del Getafe. "Troveranno una squadra che sta lottando per la qualificazione alla Champions - avverte ai microfoni di Sky Sport - che lotta fino alla fine. Alla base di tutto c'è il lavoro e l'umiltà di tutta la squadra. Abbiamo una forma di giocare molto particolare, conosco bene l'Inter e ci metterà in difficoltà ma diremo la nostra".