L'Europeo di calcio si terrà nel 2021
L'Europeo di calcio si terrà nel 2021

Milano, 17 marzo 2020 - Euro2020 diventa Euro2021. La Federcalcio norvegese anticipa in un tweet l'inevitabile decisione della Uefa, che stamani si è riunita in video conferenza con l’Eca (l’associazione delle società del Vecchio Continente), con le Leghe e con i rappresentanti delle varie Federazioni, per stabilire come muoversi nell'emergenza coronavirus. 

Poi l'ufficialità in una nota del presidente Uefa Alexandr Ceferin: "In un momento come questo la comunità del calcio aveva il dovere di mostrare unione, solidarietà e senso di responsabilità. La salute dei giocatori, degli staff e dei tifosi è la nostra priorità. Da parte di tutti c'è stato un autentico spirito di cooperazione". 

L'inizio degli europei di calcio sarebbe rimandato all'11 giugno 2021. Ora la priorità per l'Uefa è concludere le manifestazioni per club, Champions ed Europa League incluse, rinviate a data da destinarsi a causa dell'emergenza Coronavirus. Ecco perché, con il calendario stracolmo di impegni, è necessario posticipare il primo Europeo itinerante della storia del calcio. 

Si lavora a nuovo calendario

Un gruppo di incaricati Uefa con i delegati di Leghe e club è al lavoro per allestire un nuovo calendario che consenta di chiudere la stagione in corso. 

La Uefa fa sapere che le partite dei play-off Euro2020 e le amichevoli internazionali, in programma per la fine di marzo (tra queste c'erano anche Germania-Italia e Inghilterra-Italia, ndr), saranno "giocate nella finestra internazionale all'inizio di giugno, previa nuova analisi della situazione.