Andrij Shevchenko
Andrij Shevchenko

Genova, 15 gennaio 2022 - L'avventura di Andriy Shevchenko al Genoa è già terminata. La notizia dell'esonero dell'ucraino era nell'aria e l'ufficialità è arrivata in giornata, con una breve nota con la quale la società ligure ha voluto ringraziare l'ex attaccante del Milan. "Il Genoa Cfc comunica che il tecnico Andriy Shevchenko è stato sollevato dall’incarico. Il Club ringrazia l’allenatore e il suo staff per il lavoro svolto con impegno in questi mesi". Per la precisione due quelli in cui Sheva, chiamato a inizio novembre a sostituire Davide Ballardini, è rimasto sulla panchina rossoblù, collezionando sette sconfitte, tre pareggi e una sola vittoria in 11 partite. 

E adesso? 

La guida tecnica del Grifone è stata affidata temporaneamente ad Abdoulay Konko, coadiuvato da Roberto Murgita, in attesa dell'arrivo del nuovo allenatore. Che, a meno di clamorosi colpi di scena, sarà il tedesco Bruno Labbadia, che in patria ha guidato sette formazioni differenti, l'ultima delle quali l'Herta Berlino nella scorsa stagione, venendo tuttavia esonerato il 24 gennaio di un anno fa. A prescindere da chi sarà il sostituto di Sheva, quel che è certo è che la missione salvezza si annuncia complicatissima, alla luce del distacco dal quartultimo posto (-5) e del rendimento tenuto fino a questo momento da Criscito e compagni. 

Leggi anche: Juve-Udinese, orario e probabili formazioni