Christian Eriksen
Christian Eriksen

Milano, 24 gennaio 2020 – Da qualche giorno si attende solo la fumata bianca e l’attesa è alta, ma ad inizio settimana prossima i tifosi interisti dovrebbero riuscire ad abbracciare il nuovo acquisto in mediana. Christian Eriksen è ad un passo dall’Inter, decisiva la sua volontà di trasferirsi a gennaio dal Tottenham nonostante le resistenze dell'ex tecnico nerazzurro Jose Mourinho

OPERAZIONE DA 20 MILIONI – La trattativa di calciomercato va avanti da diverse settimane ma trovare tutti gli incastri giusti è stato difficile. L’Inter ha lavorato forte sulla volontà del giocatore di trasferirsi a Milano con contratto fino al 2024, ma per trovare un punto di incontro con il Tottenham serviva alzare la prima offerta recapitata. Di fatto Marotta e Ausilio hanno dovuto spingersi fino a quasi 20 milioni di euro per aprire la porta dei londinesi e di Mourinho, operazione che sta riuscendo in queste ore. Anche grazie al lavoro degli intermediari, ad inizio prossima settimana il danese dovrebbe sbarcare a Milano per le visite mediche e la firma sul contratto. E’ stato un lavoro lungo e certosino, però la fumata bianca appare dietro l’angolo.

FINANZIA GABIGOL, UFFICIALE LAZARO – Con una entrata importante, anche a livello di investimento, da qualche parte deve esserci una cessione. Il nome è sempre quello: Gabigol. Da settimane l’Inter tratta con il Flamengo per la cessione definitiva dell’attaccante brasiliano e lunedì dovrebbe arrivare la chiusura dell’affare. Alla fine Marotta e Ausilio sono riusciti a strappare al club carioca la cifra richiesta, ovvero quei 20 milioni che di fatto pareggeranno l’investimento intrapreso per Christian Eriksen. E’ invece già ufficiale la cessione di Valentino Lazaro al Newcastle in prestito con diritto di riscatto. Il saluto dell’austriaco ai tifosi nerazzurri: "Grazie tifosi per il vostro sostegno sin dal primo giorno in questa grande squadra! Questo per me ora è il passo giusto da fare per giocare di più e poter dimostrare cosa so fare. Grazie al club per questa possibilità. Ai miei compagni di squadra dell'Inter auguro ogni bene nella lotta allo scudetto e agli avversari. Ci vediamo, il vostro Tino!".