Alessio Dionisi, allenatore dell'Empoli (Ansa)
Alessio Dionisi, allenatore dell'Empoli (Ansa)

Roma, 4 maggio 2021 - Il prossimo anno l'Empoli disputerà la Serie A. La Serie B ha emesso il secondo verdetto della stagione 2020/2021, poiché il primo era stato la retrocessione dell'Entella, arrivata nello scorso weekend. Oggi, durante il turno infrasettimanale della 36esima giornata, i toscani hanno ottenuto il primo posto aritmetico in classifica.

La squadra di Dionisi ha vinto con un pesante 4-0 ai danni del Cosenza e può dunque salutare la serie cadetta per approdare nel massimo campionato italiano. Nelle ultime due giornate infurierà la lotta per il secondo posto, occupato al momento dalla Salernitana, che ha conquistato la vittoria contro il Pordenone grazie ad un rigore realizzato all'ultimo secondo da Tutino.

Ad inseguire i granata a due punti di distanza ci sono Lecce e Monza. Queste due compagini si sono affrontate proprio oggi in uno scontro diretto dal quale sono usciti vincitori i brianzoli di misura. Meno felice il Venezia, che ha sbattuto contro il Pisa per 2-2. Stesso risultato anche tra Reggina ed Ascoli, mentre Chievo e Cremonese si sono fermate sull'1-1.

Tante le vittorie di misura, tutte per 1-0. Il Pescara ha battuto la Reggiana, il Frosinone ha conquistato il campo della Spal e il Cittadella ha steso la già retrocessa Entella.





Serie B giornata 36

Pisa-Venezia 2-2 37' Marconi (R), 42' Marsura, 77' Maleh, 90+2' Forte (R)

Empoli-Cosenza 4-0 31' Mancuso (R), 39', 61' La Mantia, 64' Bajrami

Monza-Lecce 1-0 41' Barberis

Pordenone-Salernitana 1-2 6' Gondo, 68' Misuraca, 90+6' Tutino (R)

Reggina-Ascoli 2-2 18' Cionek, 41' Bajic, 49' Sabiri, 63' Montalto

Chievo-Cremonese 1-1 25' Fabbro, 48' Gaetano

Vicenza-Brescia 0-3 38' Bjarnason, 41' (R), 50' Donnarumma

Pescara-Reggiana 1-0 8' Capone

Spal-Frosinone 0-1 50' Novakovich (R)

Cittadella-Entella 1-0 49' Bonini (AU)

















Classifica

Empoli 70, Salernitana 63, Lecce 61, Monza 61, Venezia 57, Cittadella 56, Chievo 50, Brescia 50, Spal 50, Reggina 49, Frosinone 46, Cremonese 45, Pisa 45, Vicenza 44, Pordenone 41, Ascoli 41, Cosenza 35, Reggiana 34, Pescara 32, Entella 23

Leggi anche: Mourinho nuovo allenatore della Roma