L'Empoli batte il Bologna (Ansa)
L'Empoli batte il Bologna (Ansa)

Empoli, 26 settembre 2021 – È una sfida ricca di gol ed emozioni quella del Castellani, che alla fine vede l’Empoli uscirne da vincitore. I toscani vincono 4-2 grazie all’autogol di Bonifazi e alle reti di Pinamonti, Bajrami e Ricci, per i rossoblù a segno Barrow e Arnautovic con quest’ultimo che ha anche fallito un calcio di rigore sull’1-1.

Empoli-Bologna 4-2, rivivi la diretta

Serie A: risultati e classifica

Assalto Empoli

Andreazzoli dà fiducia a Di Francesco dal 1’ dopo il gol contro il Cagliari e lascia in panchina Mancuso, nel Bologna c’è Vignato sulla trequarti con Soriano che si abbassa sulla linea dei centrocampisti. Pronti via e i padroni di casa la sbloccano: Henderson riceve sulla destra e crossa al centro, Bonifazi cerca di intervenire ma in maniera maldestra infila la palla nella sua porta. Reazione dei rossoblù al 10’: sponda di Skov Olsen per Barrow che calcia a giro, Vicario vola a mettere in corner. Corner dal quale il Bologna pareggia: destro a rimorchio dello stesso Barrow, palla che passa in mezzo a una selva di gambe e non lascia scampo a Vicario. Al 20’ Zurkowski stende De Silvestri in area di rigore, è penalty: dal dischetto Arnautovic colpisce il palo, si resta sull’1-1. Gol sbagliato, gol subito: al 31’ Stojanovic sfugge sulla destra e serve a centro area Pinamonti, che gira con il destro e sorprende Skorupski. Si va a riposo sul 2-1 per l’Empoli.

Quante emozioni al Castellani

La ripresa si apre con un bel destro dalla distanza di Sansone: Vicario si distende e devia in corner. Al 51’ il Var richiama Giacomelli: Theate commette fallo su Henderson, dopo aver rivisto le immagini l’arbitro assegna il penalty. Dal dischetto si presenta Bajrami: il suo destro buca Skorupski, l’Empoli vola sul 3-1. I rossoblù cercano di riaprire la partita al 61’: ci prova Barrow con un destro a giro che impatta sulla traversa, sulla ribattuta ci mette la testa Arnautovic ma anche lui colpisce il legno alto. Anche l’Empoli però è protagonista con una traversa colpita: palla di Bandinelli a rimorchio per il destro di Zurkowski, solo il legno gli nega la gioia del gol. Al 77’ il Bologna trova il gol del 3-2: il cross di De Silvestri trova Arnautovic a centro area, stop di petto e girata vincente di destro dell’attaccante austriaco. Lo stesso Arnautovic sfiora il 3-3 dopo meno di un minuto: destro al volo su corner, palla alta di un soffio. Allo scadere però l’Empoli chiude la partita: splendida rasoiata di Ricci dal limite dell’area, Skorupski non ci può arrivare. Finisce 4-2 al Castellani.

Tabellino

Empoli (4-3-1-2): Vicario, Stojanovic, Romagnoli, Viti, Marchizza (34' st Luperto), Henderson (26' st Stulac), Ricci, Zurkowski, Bajrami (34' st Asllani), Di Francesco (18' st Bandinelli), Pinamonti (34' st Cutrone). (1 Ujkani, 22 Furlan, 65 Parisi, 32 Haas, 7 Mancuso, 19 La Mantia). Allenatore: Andreazzoli. 

Bologna (4-2-3-1): Skorupski, De Silvestri, Medel, Bonifazi (24' st Orsolini), Hickey (1' st Theate), Dominguez (33' st Binks), Soriano, Skov Olsen (1' st Sansone), Vignato (1' st Svamberg), Barrow, Arnautovic. (22 Bardi, 5 Soumaoro, 15 Mbaye, 35 Dijks, 19 Santander, 74 Cangiano, 20 Van Hooijdonk). Allenatore: Tanjga (Mihajlovic squalificato). 

Arbitro: Giacomelli di Trieste. 

Reti: nel pt 1' Bonifazi (aut.), 11' Barrow , 31' Pinamonti; nel st 9' Bajrami (rig.), 31' Arnautovic, 45' Ricci. Angoli: 10-2 per il Bologna. Recupero: 1' e 5' Ammoniti: Vignato, Henderson, Pinamonti, Orsolini per gioco falloso Spettatori: 5.022, incasso 43.551 euro.