Fabian El Shaarawy (Ansa)
Fabian El Shaarawy (Ansa)

Roma, 13 ottobre 2020 - Rientra l'allarme Coronavirus per l'Italia di Roberto Mancini. Fabian El Shaarawy è infatti risultato negativo al secondo tampone dopo  che un primo test aveva dato esito positivo "con bassa carica". Ad annunciare inizialmente la positività del calciatore dello Shanghai Shenhua - a Bergamo con la Nazionale in vista della sfida all'Olanda in Nations League di mercoledì - era stato il medico azzurro Andrea Ferretti. "All`arrivo a Bergamo abbiamo eseguito il tampone a tutto il gruppo squadra - aveva spiegato Ferretti - ed è emerso un positivo: si tratta di Stephan El Shaarawy. Ma va tenuto conto - aveva da subito puntualizzato il medico - che si tratta di un tampone positivo a bassa carica. Potrebbe quindi trattarsi di un falso positivo". 

Dopo il test negativo, dunque, El Shaarawy  potrebbe tornare a disposizione del ct azzurro, che tuttavia non si è mai scomposto per la scomoda situazione. "Mica è stata una giornata pazzesca, è normale - ha detto Mancini -. Chiunque può trovarsi positivo, i calciatori hanno bambini piccoli che vanno a scuola. I ragazzi fanno una vita sana, fanno attenzione. So che a novembre potremmo ritrovarci con qualcuno positivo che non può venire, ma spero non sia così".

Chiellini

"Andiamo incontro a mesi difficili, e questo lo sappiamo - ha commentato Giorgio Chiellini le notizie della positività del compagno di nazionale e di quello di club, Cristiano Ronaldo -. Io credo che alla fine la vera vittoria sarà aver finito questo campionato: so già che chiunque vinca si parlerà di torneo falsato, ma la verità è che sarà importante arrivare fino alla fine".