Alessandro Florenzi, 30 anni
Alessandro Florenzi, 30 anni
Alessandro Florenzi sta per diventare un giocatore del Milan. Dopo aver ufficializzato l’acquisto di Tammy Abraham, la Roma si è potuta concentrare sulle operazioni in uscita e una di quelle che stanno per andare in porto riguarda proprio il fresco campione d’Europa. Prestato al Valencia e poi al Paris Saint-Germain, fuori dai piani della società giallorossa anche con l’arrivo di Mourinho, finirà sempre a titolo temporaneo ai rossoneri per 1 milione più 4 nel caso in cui il Diavolo dovesse...

Alessandro Florenzi sta per diventare un giocatore del Milan. Dopo aver ufficializzato l’acquisto di Tammy Abraham, la Roma si è potuta concentrare sulle operazioni in uscita e una di quelle che stanno per andare in porto riguarda proprio il fresco campione d’Europa. Prestato al Valencia e poi al Paris Saint-Germain, fuori dai piani della società giallorossa anche con l’arrivo di Mourinho, finirà sempre a titolo temporaneo ai rossoneri per 1 milione più 4 nel caso in cui il Diavolo dovesse decidere di esercitare il diritto di riscatto.

Serie A: il calndario e dove vedere le partite in tv

La Juve ufficializza Kaio Jorge

La Roma puntava all’obbligo, ma alla fine ha ceduto riguardo alla formula. Pioli avrà così a disposizione un elemento di grande esperienza internazionale, che ha appena vinto un Europeo e può giocare in diversi ruoli, anche se nelle ultime stagioni si è prodigato soprattutto sulla fascia destra. A questo punto Maldini e Massara si concentreranno sulla chiusura di un altro acquisto per il quale le distanze non paiono incolmabili, quello di Yacine Adli, 21 anni dal Bordeaux. Il Milan spera di chiudere a non più di 10 milioni di euro di spesa. Nelle stesse zolle di campo si lavora anche al rinnovo di Franck Kessié, per il quale potrebbe esserci un nuovo incontro nei prossimi giorni.

La Fiorentina blinda Vlahovic

Dovrebbe invece avvenire oggi quello tra la dirigenza interista e Alejandro Camano, procuratore di Lautaro Martinez il cui contratto scade nel 2023. La richiesta per prolungare è di 6 milioni l’anno, l’Inter aveva chiuso con il vecchio entourage a 4,5 e alzerà l’offerta per andare incontro alla punta. La volontà comune è andare avanti insieme.

Nel reparto d’attacco la dirigenza sta cercando un ultimo elemento per completare la rosa. La strada per arrivare a Zapata si è fatta complicata, visto che l’Atalanta non ha sostituti designati da poter puntare. Il colombiano, che gradirebbe il trasferimento, non ha però mostrato intenzioni di voler “rompere“ con l’ambiente. Resta viva l’ipotesi Correa, diverso per caratteristiche da Lukaku ma che Inzaghi gradirebbe molto. Non c’è però margine di manovra ai circa 40 milioni di euro che Lotito vorrebbe, ritenuti una richiesta esosa dalle parti di via della Liberazione. Altre due ipotesi sono legate a Insigne (nei prossimi giorni potrebbe esserci un vertice con l’agente Pisacane) e l’olandese Weghorst, 29 anni e 22 gol (più 9 assist) nella passata stagione al Wolfsburg. Molto sullo sfondo la possibile opzione Belotti.