Per Dzeko è già pronto un rinnovo di contratto
Per Dzeko è già pronto un rinnovo di contratto

10 ottobre 2020- Le voci sul suo possibile addio sembrano già molto lontane: Edin Dzeko si è ripreso la Roma proprio nel momento più complicato di tutti, quando sembrava ormai promesso sposo della Juventus. L'affare non si è concluso e l'attaccante bosniaco è tornato nuovamente al centro dei piani di Paulo Fonseca che non può fare a meno di lui.

Mancano ancora i suoi gol in campionato ai giallorossi che non hanno comunque perso il vero leader della difesa, un profilo davvero difficile da sostituire. Ed ecco perché l'idea di Dan Friedkin è quella di blindare Dzeko, per proteggersi così dagli assalti che potrebbero arrivare già nella sessione invernale di calciomercato prevista il prossimo gennaio. Il piano del nuovo presidente della Roma è quello di trattenere il bosniaco nella capitale ancora per qualche anno, per renderlo centralissimo nel progetto che sta creando.

La proposta in realtà non è una novità assoluta e ricalca quella già fatta dal presidente uscente Pallotta qualche mese fa: il piano è quello di prolungare il contratto di Dzeko fino al 2022 con un ingaggio da circa 7.5 milioni a stagione, diluendo il pagamento della somma per non gravare eccessivamente sulle casse della società in un momento così difficile dal punto di vista economico. Il giocatore non ha mai avuto problemi con il suo club e con ogni probabilità accetterà questa soluzione, legandosi alla Roma ancora per qualche anno.