21 apr 2022

Inter, Dzeko titolare contro la Roma. Perisic: le novità sul rinnovo

Il bosniaco pronto a giocare dal primo minuto contro la sua ex squadra. Ci sarà anche Bastoni che ha accusato solo crampi

manuel minguzzi
Sport
Ivan Perisic
Edin Dzeko

Milano, 21 aprile 2022 - Archiviato il derby di Coppa Italia vinto 3-0, l'avversaria in finale dell'Inter sarà la Juventus, la squadra di Simone Inzaghi viaggia verso due curve decisive nella lotta Scudetto. Sabato alle 18 il match contro la Roma dell'ex Mourinho, mercoledì il recupero al Dall'Ara contro il Bologna di Sinisa Mihajlovic, altro ex. Il destino è nelle mani dell'Inter e sicuramente la vittoria nella stracittadina avrà infuso ulteriore fiducia.

Dzeko titolare, Bastoni c'è

Simone Inzaghi nel recente periodo ha utilizzato con continuità Joaquin Correa per ridare un po' di fiato a Lautaro e Dzeko, scelta comunque azzeccata con la rinascita del toro argentino e la ritrovata brillantezza del bosniaco. Si avvicinano però partite delicate e importanti, motivo per cui Dzeko con ogni probabilità sarà il titolare sabato sera contro la sua ex squadra, ovviamente al fianco di Lautaro giunto al diciottesimo gol in stagione in tutte le competizioni. L'attaccante bosniaco è invece a quota tredici in campionato e nel recente periodo ha ripreso a segnare dopo un digiuno tra fine andata e inizio ritorno, nelle ultime 11 partite i gol segnati sono 5 a dimostrazione di una ritrovata incisività. Inzaghi conta sul suo contributo. In dubbio invece, ma non è un titolare, Arturo Vidal, che ha rimediato una botta alla caviglia nel derby e sta svolgendo lavoro differenziato. Non dovrebbero esserci problemi per Bastoni, per lui solo crampi.

Perisic e il rinnovo

 

Ivan Perisic è ormai un motorino instancabile della fascia sinistra. Contro il Milan c'è stata l'ennesima grande prestazione per il croato che a 33 anni dimostra di avere ancora tanto vigore e tanta energia. Infatti l'Inter parla del rinnovo dopo una stagione da 33 partite, 5 gol e 5 assist. Il laterale vorrebbe due anni a circa 6 milioni, il club, inizialmente fermo sull'offerta di un anno, ha aperto la porta ad un biennale provando a fare uno sforzo economico per un ingaggio da circa 4 milioni più bonus. L'Inter vuole continuare con Perisic e Perisic vuole continuare con l'Inter, servirà venirsi incontro ma ci sono buone possibilità di accordo.

Leggi anche - Colpo Salernitana, Udinese battuta allo scadere da Verdi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?