Paulo Dybala (Ansa)
Paulo Dybala (Ansa)

Torino, 10 aprile 2020 - "Questa diretta proprio il 10 aprile? Non lo abbiamo fatto apposta però". Alex Del Piero e Paulo Dybala hanno scelto un giorno speciale per darsi appuntamento sui social, con una diretta su Instagram seguitissima dagli appassionati della Juventus, ma non solo. Un vero e proprio show nel segno del 10, il numero che li accomuna. La sintonia è evidente: sarà per il grande rispetto della Joya nei confronti della leggenda bianconera, sarà semplicemente che, fra fantasisti, ci si intende subito. Fra aneddoti, ricordi e tante risate, anche attimi di serietà, specie quando l'ex capitano della Vecchia Signora domanda a Dybala le proprie condizioni. 

"Io e Oriana (la compagna di Paulo, ndr) siamo rimasti qua a Torino, aspettando che il virus passasse. Abbiamo avuto sintomi, io un po' di più di lei - il racconto del classe '93 - Ero tranquillo però, specie dopo aver parlato con i dottori: non ho preso medicine, solo vitamine. Da un paio di giorni stiamo bene e Oriana ha anche ricominciato ad allenarsi. Io invece attendo il responso del tampone e, se sarà negativo, riprenderò a muovermi. La mia famiglia sta bene, non ci sono positivi. In Argentina i casi non sono molti, ma sono tutti in quarantena. La gente si sta comportando responsabilmente. Se mi manca uscire? Solo se penso al campo, ai miei compagni, al calcio in generale. Però non dobbiamo bruciare le tappe. Per iniziare ci deve essere una certa sicurezza per tutti, anche se la voglia di tornare a giocare è pazzesca". 

Quella stessa voglia che avrebbe pure Del Piero, che a Los Angeles si gode soprattutto la famiglia. "Allenarmi? Dovrei avere una grande forza interiore, tu invece sei obbligato a stare sul pezzo", scherza Pinturicchio, che però promette: "Mi farò trovare pronto per la nostra sfida sui calci di punizione". Il premio per il vincitore? La maglia numero 10 dell'altro. "Una volta ho provato a comprare a un'asta online la tua casacca della stagione 2010/11 - svela l'ex Palermo - L'ho persa all'ultimo secondo per 10 euro. Mi arrabbiai tantissimo".

Alla domanda su quale sia stato il gol più bello dell'altro, Del Piero e Dybala rispondono abbastanza sicuri. "L'ultimo contro l'Inter, nel complesso, è quello che preferisco", afferma Alex. "Quello alla Fiorentina di mezzo esterno a scavalcare il portiere: non so proprio come tu abbia fatto", replica Paulo. E, nel frattempo, i commenti estasiati dei tifosi della Juventus si sprecano. Fra i tanti, il messaggio che più spicca è un appello a Paulo: diventare la nuova bandiera bianconera, ricevendo il testimone proprio da Del Piero. Da un 10 a un altro 10.