Paulo Dybala
Paulo Dybala

Torino, 6 maggio 2020 - Finalmente! La Juventus e Paulo Dybala possono tirare un sospiro di sollievo. L'argentino infatti, dopo quasi 50 giorni, si è messo ufficialmente alle spalle l'incubo Covid-19. In giornata, la Vecchia Signora ha reso noto l'esito negativo degli esami a cui si è sottoposto il proprio numero 10. "Paulo Dybala ha effettuato, come da protocollo, il doppio controllo con test diagnostici (tamponi) per il coronavirus-Covid 19 - si legge nella nota diffusa dai bianconeri attraverso il proprio sito - Gli esami hanno dato esito negativo. Il giocatore è pertanto guarito e non più sottoposto al regime di isolamento domiciliare". 

Ciò significa che l'ex Palermo, da domani, potrà recarsi come il resto dei compagni presso lo Juventus Training Center per gli allenamenti individuali. "La mia faccia dice tutto: finalmente guarito dal Covid-19!", il messaggio social di Dybala, fotografato dalla compagna Oriana Sabatini mentre urla al cielo la propria felicità. Un gesto di liberazione, a dimostrazione della paura provata in questi mesi dal classe '93, che da tempo comunque non aveva più sintomi. Il che gli ha permesso di ricominciare a lavorare in casa, in attesa che arrivasse la tanta agognata negatività per uscire di nuovo di casa e per tornare a pensare esclusivamente al pallone. 

Chi dovrà osservare la quarantena sono invece i calciatori stranieri che in queste ore stanno facendo il loro rientro a Torino. Dopo Cristiano Ronaldo (prima di lui era già toccato a Miralem Pjanic), si sono rivisti nel capoluogo piemontese de Ligt, Matuidi e Szczesny, mentre è questione di pochissimo per quanto riguarda Alex Sandro, Danilo, Douglas Costa, Rabiot e Khedira. Qualche dubbio in più invece per quanto riguarda Gonzalo Higuain. Nel frattempo il resto della squadra campione d'Italia, proprio come successo ieri, si è allenato in forma individuale alla Continassa, con i giocatori che si sono presentati uno a uno presso il centro sportivo juventino, dove da domani si potrà riaffacciare anche Dybala. 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Paulo Dybala (@paulodybala) in data: